È Sindrome della Fatica Cronica A o fisica psicologica Affliction?

Giugno 1, 2016 Admin Salute 0 9
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una delle cose più difficili per le persone affette da sindrome da stanchezza cronica (CFS) è che molti credono la condizione di essere una, afflizione non fisico psicologico.

Una nuova ricerca dalla Facoltà di Scienze Motorie spera di misurare uno dei sintomi più evidenti della sindrome - informazioni che potrebbero aiutare i medici nella diagnosi di CFS.

"La diagnosi della sindrome, generalmente segue eliminando ogni altra possibile causa, che porta alcuni a speculare che la condizione non è vera," dice il Dott Brian MacIntosh. "Una cosa che sappiamo è che i malati di CFS sentono profonda stanchezza e peggioramento di altri sintomi che segue anche moderata attività fisica. Utilizzando la nostra esperienza nel campo della fisiologia crediamo possiamo misurare questo post sforzo malessere e dire con certezza se un individuo ha recuperato da esercizio o se tale attività li sta rendendo sempre più affaticato. "




MacIntosh, che è la Facoltà di Kinesiologia del Decano Associato di Dottorato, è un esperto in materia di affaticamento muscolare. Gran parte della sua ricerca è incentrata su atleti ad alte prestazioni in perfette condizioni fisiche, ma dice che questa ricerca si inserisce in bene con la sua superficie complessiva di interesse.

"Gli strumenti che abbiamo sviluppato in sport ad alto rendimento sono perfettamente adatti per monitorare affaticamento muscolare in questa applicazione in modo senza dubbio saremo in grado di ottenere alcune risposte concrete", dice.

Il processo di ricerca metterà pazienti CFS su una cyclette per eseguire un test VO2 Max - simile ai processi utilizzati per valutare il livello di forma fisica di atleti professionisti. L'individuo pedalare al punto di fatica, in cui i ricercatori punto avranno diverse misure tra cui un campione di sangue in cui sarà quantificata lattato. Il giorno successivo il paziente tornerà e seguire lo stesso protocollo di allenamento.

"La maggior parte delle persone sane dovrebbero essere in grado di abbinare facilmente le loro prestazioni a partire dal giorno precedente", spiega MacIntosh. "Dal momento che i pazienti CFS di relazione definizione profonda stanchezza da anche moderata attività fisica e prendere più di 24 ore per recuperare, ci si aspetterebbe di vedere una diminuzione delle loro prestazioni fisiche e dovremmo essere in grado di misurare che in diversi modi."

Questo lavoro potrebbe far luce sul fatto che la fatica sperimentata da persone con CFS è principalmente nei muscoli o nel sistema nervoso. MacIntosh ritiene che i risultati di questo lavoro potrebbe portare a una diagnosi definitiva di CFS, dando un altro strumento nella casella degli strumenti altrimenti limitato di test diagnostici e forse, ancora più importante, far luce sulla questione più ampia di affaticamento muscolare umana.

"Tutti abbiamo sperimentato la fatica nelle nostre vite", dice MacIntosh. "Per esempio, quando abbiamo l'influenza o una malattia simile, riteniamo che la fatica rende le nostre braccia e le gambe si sentono come se fossero fatti di piombo ... Spero che questa ricerca potrebbe portare a una maggiore comprensione della fatica muscolare umana generalmente ".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha