È tutto nella tua testa? No, il tempo può scatenare l'emicrania

Aprile 4, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

ST. PAUL, MN - Chi soffre di emicrania può guardare verso il cielo come una possibile causa per l'insorgenza del mal di testa. Uno studio nel 25 gennaio questione di Neurologia, la rivista scientifica della American Academy of Neurology, trovati venti canadese Chinook può scatenare emicranie in alcune persone. I Chinook sono caldi venti occidentali specifiche per Alberta, Canada.

"Lo studio mostra una correlazione precisa tra Chinook ed emicrania in alcuni malati", ha detto il neurologo e lo studio autore Werner Becker, MD, dell'Università di Calgary. "Precedenti studi su vari fattori scatenanti meteo per l'emicrania mostrano risultati contrastanti. Chinook sono ideali per lo studio di un collegamento tra un cambiamento del tempo e l'emicrania perché hanno un tempo definito di esordio e sono un cambiamento del tempo profondo."

Lo studio ha esaminato i diari dei pazienti 75 emicrania, età 16-65, presso l'Università di Calgary Headache Clinic Research e li rispetto al Chinook modelli meteorologici. Diari dei pazienti registrano la gravità e l'ora del giorno di mal di testa. Dei 75 pazienti studiati, 32 erano più probabilità di avere emicranie durante condizioni atmosferiche Chinook che sui giorni senza Chinook.




"Identificare i fattori scatenanti per l'emicrania, come i Chinook, può aiutare neurologi trattare, gestire e saperne di più circa le cause di emicrania", ha detto Becker. "I più trigger possiamo identificare, più ci avviciniamo a prevenire l'insorgenza di emicrania. I pazienti potevano trattare le emicranie prima di iniziare, simile a quei pazienti che soffrono di emicrania mestruale."

Ogni giorno per un periodo di due anni è stato classificato come un pre-Chinook, Chinook e non Chinook giorno in base alle condizioni atmosferiche. Gli scienziati hanno trovato 17 dei 32 pazienti sono stati più probabilità di ottenere emicranie in pre-Chinook giorni. Durante Chinook giorni, gli scienziati hanno trovato 15 pazienti sono stati più probabilità di soffrire di emicrania nei giorni di vento forte, quando la velocità del vento è superiore a circa 24 miglia orarie. Solo due pazienti sono stati più probabilità di ottenere emicranie in entrambe le condizioni atmosferiche.

"Ciò indica le due condizioni meteorologiche lavorano separatamente gli uni dagli altri e le emicranie di trigger da meccanismi diversi", ha detto Becker. "Come Chinook scatenare emicranie è ancora sconosciuta."

Gli scienziati hanno anche scoperto che i pazienti più anziani avevano più probabilità di soffrire di emicranie in alta vento Chinook giorni rispetto ai pazienti più giovani.

"Una migliore comprensione di emicrania attiva è fondamentale per individuare le strategie di prevenzione e di potenziare i sentimenti del controllo delle persone", scrive il neurologo Richard Lipton, MD, in un editoriale di accompagnamento.

"La maggior parte delle persone credono tempo colpisce la loro salute", ha detto Becker. "Nel complesso, circa il 50 per cento di chi soffre di emicrania indica alcune condizioni atmosferiche possono precipitare attacchi di emicrania. Questo studio convalida quello che i pazienti hanno detto tutti insieme."

Un neurologo è un medico con formazione specializzato nella diagnosi, il trattamento e la gestione dei disturbi del cervello e del sistema nervoso.

L'American Academy of Neurology, un'associazione di più di 16.000 professionisti neurologi e neuroscienze, è dedicato a migliorare la cura dei pazienti attraverso l'istruzione e la ricerca.

Per ulteriori informazioni su l'American Academy of Neurology, visitare il sito Web all'indirizzo www.aan.com. Per linea di salute neurologica e le informazioni di benessere, visitate NeuroVista a www.aan.com/neurovista.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha