A breve e lungo termine successo di maschio Per i trapianti di rene femminili

Marzo 12, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Destinatari femminili di reni da donatori deceduti maschi dimostrano un aumento del rischio di fallimento del trapianto nel primo anno dopo il trapianto, ma non mostrano alcun aumento del rischio dopo dieci anni, secondo uno studio che appare in un prossimo numero del Journal of American Society of Nephrology. Gli autori dello studio notano che le proteine ​​in cellule del donatore maschio possono influenzare il successo a breve termine dei trapianti di rene nelle donne.

Joseph Kim, MD (General Hospital di Toronto e l'Università di Toronto, Canada) e John Gill, MD (Hospital di St. Paul e la University of British Columbia, Canada) hanno studiato le informazioni su tutti i beneficiari adulti di trapianti di rene da donatore defunto dal 1990 al 2004 nel sistema renale dati United States (un sistema che raccoglie, analizza e distribuisce informazioni su stadio terminale della malattia renale negli Stati Uniti). 117.877 pazienti sono stati seguiti per almeno un anno dopo il trapianto. Di questi, 16.135 hanno sperimentato fallimento del trapianto di rene e 6.878 morti entro l'anno. 97.906 pazienti avevano innesti funzionanti a 1 anno e sono stati seguiti fino a 10 anni post-trapianto. Di questi, 35.084 fallimenti innesto e 22.566 decessi si sono verificati.

I risultati di questa analisi indicano che gli antigeni HY, derivati ​​dal cromosoma maschile e non presenti nelle donne, può indurre una risposta immunitaria in donne che ricevono trapianti da donatori deceduti maschi. Rispetto a tutte le altre combinazioni di sesso, i destinatari femminili di reni di donatori maschi avevano un rischio aumentato del 12% per il fallimento del trapianto ad un anno, ma senza eccesso di rischio a 10 anni. Le donne che hanno ricevuto reni di donatori maschi esposti anche un aumento del rischio simile di morte nel primo anno, ma un aumento del rischio a 10 anni.




Dr. Kim notato che ci sono numerosi fattori che contribuiscono al successo dei trapianti di rene e che il trapianto di reni maschili in femminili destinatari spesso produce risultati eccellenti. Secondo gli autori, molti fattori importanti dovrebbero essere presi in considerazione quando si considera le opzioni di trapianto, e "la ricerca futura dovrebbe esaminare i potenziali meccanismi alla base dell'effetto HY al fine di comprendere meglio il ruolo specifico di antigeni di istocompatibilità minori nel determinare gli esiti trapianto allogenico di rene."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha