A Little Wine Aumenta Omega-3 nel corpo: nuovo meccanismo per un cuore sano Trovato

Marzo 31, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Lo studio suggerisce che il vino fa meglio di altre bevande alcoliche. Questo effetto può essere attribuita a composti diversi da alcol stesso, che rappresenta una chiave per comprendere il meccanismo retrostante la protezione cardiaca osservata in bevitori moderati.

Lo studio IMMIDIET ha esaminato 1,604 cittadini provenienti da tre aree geografiche: sud-ovest di Londra, in Inghilterra, Limburgo in Belgio e Abruzzo in Italia. Grazie ad una stretta collaborazione con i medici di medicina generale di queste aree, tutti i partecipanti sono stati sottoposti a una visita medica completa, tra cui un anno questionario di frequenza alimentare richiamo per valutare la loro dieta alimentare, il consumo di alcol compreso.




Gli acidi grassi Omega-3, principalmente derivati ​​da pesce, sono considerati protettivi contro la malattia coronarica e morte cardiaca improvvisa, così la loro concentrazione nel sangue alta è decisamente buono per la nostra salute.

Ora i ricercatori europei hanno scoperto che bere moderato di alcol agisce come un 'innesco', aumentando la quantità di acidi grassi omega-3 nel nostro corpo.

"Diversi studi hanno dimostrato che il consumo moderato di alcol, vino compreso, è associato con la protezione contro la malattia coronarica e di ictus ischemico - dice Romina di Giuseppe, principale autore dello studio, dai Laboratori di Ricerca dell'Università Cattolica di Campobasso - Anche se i meccanismi sono non completamente definito, c'era qualche evidenza che l'assunzione di alcol possa influenzare il metabolismo degli acidi grassi polinsaturi essenziali, come omega-3. Questo è esattamente quello che abbiamo trovato nel nostro studio di popolazione. Le persone che bevono quantità moderate di alcol, un bicchiere al giorno per le donne e due per gli uomini, avevano più alta concentrazione di acidi grassi omega-3 in plasma e globuli rossi, indipendentemente dalla loro assunzione di pesce ".

Tuttavia importante questi risultati sembrano essere, il meglio deve ancora venire. I ricercatori dell'Università Cattolica di Campobasso, in Italia, e dell'Università di Grenoble, in Francia, hanno rivolto la loro attenzione sulla varietà di bevande alcoliche consumate in modo da vedere se gli alti livelli di acidi grassi omega-3 riscontrati potessero essere imputabili all'alcol stesso o ad altre sostanze.

"Dai nostri studi precedenti sappiamo che l'associazione tra consumo di vino e una maggiore concentrazione di acidi grassi omega-3 sono stati osservati - spiega Michel de Lorgeril, presso l'Università di Grenoble, partner del progetto IMMIDIET e co-leader dello studio - Tuttavia , non è stato possibile separare gli effetti del vino da quelli della birra o liquori. Il nostro studio di 3 popolazioni con diverse abitudini alimentari e il consumo di diversi tipi di bevande alcoliche hanno permesso di esplorare questo aspetto. ".

"Analisi effettuate su differenti bevande alcoliche -argues coordinatore Licia Iacoviello dello studio IMMIDIET presso l'Università Cattolica di Campobasso - ha mostrato che l'associazione tra alcol e omega-3 acidi grassi era presente in entrambi i vini e bevitori di birra o liquori bevitori Tuttavia, il. associazione era più forte tra consumo di vino e omega-3 livelli di acidi grassi. Ciò suggerisce che i componenti di vino diverse da alcol è associato con la concentrazione di acidi grassi omega-3. Possiamo immaginare questo effetto può essere attribuita a polifenoli ".

I polifenoli sono naturalmente presenti composti contenuti in una diversa varietà di cibi e bevande, come il vino. Grazie alla loro forte attività antiossidante, sono in grado di ridurre i processi di ossidazione causati dai radicali liberi.

"Riteniamo che questi dati per essere un importante risultato - conclude de Lorgeril -. Aprire una nuova finestra nel campo della prevenzione cardiovascolare Al di là del problema di alcol, i nostri risultati sollevano questioni cruciali riguardanti gli effetti dei polifenoli sui lipidi (sia nel sangue e di cellule membrane ) ed eventualmente di lipidi in polifenoli ".

Lo studio IMMIDIET

Finanziato dall'Unione europea con la Key Action 1: Food, Nutrizione e Salute QLK1-CT-2000-00100, IMMIDIET obiettivo di acquisire conoscenze fondamentali nel campo delle malattie cardiovascolari, in particolare per quanto riguarda l'interazione tra genetica e stili di vita.

Al centro dello studio c'è un importante episodio della migrazione italiana: il Belgio, un paese che è diventato la nuova casa per migliaia di italiani, in gran parte della regione Abruzzo, che sono venuti a lavorare nelle miniere. Molti di questi emigranti non hanno fatto rientro in Italia, ma sono rimasti nel loro nuovo paese. Alcuni di loro ha sposato un partner belga. I loro geni sono rimasti gli stessi, naturalmente, ma la quantità di "Italia" è ancora lì nella loro dieta? E quanto hanno trasmesso ai loro coniugi? Inoltre, il numero di emigranti italiani assimilare abitudini alimentari del Paese in cui sono stati gli ospiti? In questo contesto, il ruolo dei fattori genetici e stile di vita può essere valutato per esplorare nuove strade nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Per portare avanti la ricerca, coppie sposate sono state reclutate in tre aree europee: sud-est di Londra, in Inghilterra, Limburgo in Belgio e Abruzzo in Italia. Nella prima fase dello studio delle coppie coinvolte sono formati da persone della stessa area, italiani sposati con italiani (in Abruzzo), belgi sposati con belgi (area del Limburgo) e inglesi sposati con l'inglese (nel sud- parte est di Londra) ".

La seconda fase di IMMIDIET ha reclutato coppie miste italo-belga, per capire se, acquistando abitudini alimentari tipiche dell'Abruzzo, il partner belga ha cambiato il proprio rischio per quanto riguarda le malattie cardiache.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha