Abbassando la pressione sanguigna subito dopo l'ictus può essere dannoso

Maggio 24, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

ST. PAUL, MN - Abbassamento della pressione sanguigna nelle prime 24 ore dopo un ictus può essere dannoso per il recupero, secondo uno studio pubblicato nel 28 ottobre questione di Neurologia, la rivista scientifica della American Academy of Neurology.

Una squadra in Brasile ha studiato la pressione arteriosa in 115 pazienti con ictus. La pressione arteriosa media al momento del ricovero in ospedale è stato 160/94 mm Hg (mercurio). La pressione sanguigna è sceso in tutti i pazienti - spontaneamente o con i farmaci - durante le prime 24 ore dopo l'ictus (fase acuta). Al follow-up dopo tre mesi, 44 pazienti hanno avuto un esito sfavorevole, il che significa almeno moderata disabilità. Avevano bisogno di assistenza per completare le attività quotidiane come camminare, mangiare o governare. Il rischio di esito sfavorevole aumenta quasi doppio di ogni diminuzione del 10 per cento della pressione arteriosa sistolica (il numero superiore) durante le prime 24 ore.

Pressione arteriosa sistolica varia in media del 31 per cento nel gruppo di esito sfavorevole durante le prime 24 ore, rispetto a una media del 26 per cento negli altri pazienti. Quando la pressione del sangue scende molto in fase acuta, il flusso di sangue al tessuto cerebrale è ridotto, che può provocare ulteriori danni.




"La quantità di variazione della pressione sanguigna ha fatto la differenza tra un risultato scarso e una buona", ha detto il neurologo e autore principale Jamary Oliveira-Filho, MD, PhD, dell'Ospedale San Rafael e l'Università Federale di Bahia a Salvador, in Brasile. "La pressione sanguigna è solo una variabile nel risultato, ma anche piccoli cambiamenti possono fare la differenza nella foto grande."

Un editoriale nello stesso numero di Neurology afferma che, nonostante le limitazioni, lo studio aggiunge alla discussione di rischio vs. beneficio nel ridurre la pressione sanguigna subito dopo l'ictus.

"Mentre 'più basso è migliore' per la prevenzione prima e le successive corse, c'è un sentimento crescente che 'high è buono' in fase acuta", ha detto il neurologo e autore editoriale Karen C. Johnston, MD, MSc, della University of Virginia Health System, Charlottesville, Virginia. "riduzione della pressione arteriosa nella fase acuta dovrebbe essere evitato se possibile."

Lo studio ha trovato alcun legame significativo tra la gravità dell'ictus e la quantità che la pressione sanguigna è sceso. Non c'era alcuna differenza nel risultato se la pressione sanguigna è diminuita spontaneamente o con i farmaci durante le prime 24 ore, il che suggerisce che anche una diminuzione spontanea può essere dannoso per il tessuto cerebrale.

Oliveira-Filho e Johnston sia notato la necessità di uno studio randomizzato di studiare se sia opportuno per trattare la pressione sanguigna nelle prime 24 ore.

"La questione di cosa è la pressione sanguigna ideale nella fase acuta rimane una polemica", ha detto Oliveira-Filho.

La pressione sanguigna è considerato normale quando il numero superiore (sistolica) è inferiore a 140 e il numero inferiore (diastolica) è inferiore a 90. Quando la pressione del sangue è maggiore o uguale a questi numeri, il risultato è l'ipertensione, il fattore di rischio per ictus.

###

L'American Academy of Neurology, un'associazione di più di 18.000 professionisti neurologi e neuroscienze, è dedicato a migliorare la cura dei pazienti attraverso l'istruzione e la ricerca. Un neurologo è un medico con formazione specializzato nella diagnosi, il trattamento e la gestione dei disturbi del sistema nervoso e del cervello come l'ictus, il morbo di Alzheimer, l'epilessia, il morbo di Parkinson, l'autismo e la sclerosi multipla.

Per ulteriori informazioni su l'American Academy of Neurology, visitare il sito Web all'indirizzo http://www.aan.com.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha