Abuso di oppiacei legata a disturbi dell'umore e d'ansia

Giugno 22, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio fornisce il supporto per un percorso bidirezionale tra prescrizione non medico l'uso di oppioidi e oppioidi uso disturbo a causa di uso non medico e diversi disturbi d'ansia umore.

Gli individui che soffrono di disturbi dell'umore e d'ansia, come bipolare, disturbo di panico e disturbo depressivo maggiore possono essere più probabilità di abusare di oppioidi, secondo un nuovo studio condotto da ricercatori della Bloomberg School of Public Health Johns Hopkins. Essi hanno scoperto che i disturbi dell'umore e d'ansia sono altamente associati con la prescrizione medica non consumo di oppiacei. I risultati sono illustrati in un recente numero del Journal of Psychological Medicine.

Oppioidi prescrizione come OxyContin sono un trattamento comune ed efficace per il dolore acuto e cronico. Uso non medico di oppiacei da prescrizione è aumentato drammaticamente e, secondo l'abuso di sostanze e Mental Health Services Administration, oppiacei da prescrizione sono la seconda droga illegale più frequentemente utilizzate negli Stati Uniti dopo la marijuana. Oppioidi prescrizione sono molto coinvolgente e l'uso prolungato possono produrre cambiamenti neurologici e la dipendenza fisiologica. Per lo studio, i ricercatori hanno esaminato l'associazione tra individui con umore e disturbi d'ansia con non-uso medico prescrizione di oppiacei e disordine oppioidi.




"Lifetime non-uso medico prescrizione di oppiacei è stato associato con l'incidenza di qualsiasi disturbo dell'umore, disturbo depressivo maggiore, disturbo bipolare e tutti i disturbi d'ansia. Non Medico disturbo oppioidi-uso a causa del mancato uso medico prescrizione degli oppioidi hanno causato nessun disturbo dell'umore , qualsiasi disturbo d'ansia, così come con diversi disturbi incidente dell'umore e disturbi d'ansia ", ha detto Silvia Martins, MD, PhD, autore principale dello studio e uno scienziato associato con il Dipartimento di Salute Mentale della Scuola di Bloomberg. "Tuttavia, ci sono anche prove che l'associazione funziona anche nel senso opposto. Aumento del rischio di disturbo incidente oppioidi a causa di uso non medico si è verificato tra i partecipanti allo studio con disturbi dell'umore basale, disturbo depressivo maggiore, distimia e disturbo di panico, rafforzando la nostra constatazione che partecipanti con disturbi dell'umore potrebbero usare gli oppioidi non medico per alleviare i loro sintomi dell'umore. L'identificazione precoce e il trattamento dei disturbi dell'umore e d'ansia potrebbe ridurre il rischio di auto-medicazione con oppioidi prescrizione e il rischio di sviluppo futuro di un disturbo oppioidi-uso. "

Utilizzando i dati del National Studio Epidemiologico su Alcol e relative condizioni (NESARC), uno studio longitudinale, faccia a faccia di individui di età compresa tra 18 anni tra il 2001-2002 e il 2004 al 2005, i ricercatori hanno valutato i partecipanti per una storia di disturbi psichiatrici. Uso non medico di oppiacei da prescrizione è stata definita ai partecipanti l'utilizzo di un oppiaceo prescrizione senza prescrizione medica o in quantità maggiore più spesso o più a lungo di quanto prescritto o per un motivo diverso da istruzioni di un medico per usarli. La regressione logistica è stata utilizzata per determinare se la vita non-uso medico prescrizione di oppiacei e oppioidi disturbi a causa di questo uso previsto incidenti umore e disturbi d'ansia e il contrario. I ricercatori ritengono che questi risultati forniscono il supporto per un percorso bidirezionale tra prescrizione non medico l'uso di oppioidi e oppioidi uso disturbo a causa di uso non medico e diversi disturbi dell'umore e d'ansia.

"Con l'attuale maggiore uso di farmaci da prescrizione non medici, soprattutto tra gli adolescenti, l'associazione con il futuro psicopatologia è di grande preoccupazione. Utilizzando oppioidi, o anche il ritiro da oppiacei, potrebbe precipitare disturbi d'ansia, suggerendo che vi sia un sottogruppo di persone che sono vulnerabili per il futuro sviluppo dei disturbi d'ansia ", ha detto Carla Storr, ScD, autore dello studio e professore a contratto con il Dipartimento di Salute Mentale della Scuola di Bloomberg. Individui che utilizzano oppiacei da prescrizione devono essere attentamente monitorati non solo per la possibilità di impegnarsi in uso non medico, ma anche per lo sviluppo di disturbi psichiatrici concomitanti.

"Ulteriori studi sono necessari per esaminare la relazione tra uso non medico di prescrizione di oppiacei e prescrizione disturbo oppioidi-uso con disturbi dell'umore e d'ansia in quanto potrebbero co-verificarsi a causa di fattori genetici o ambientali comuni a rischio", Martins, aggiunge.

La ricerca è stata sostenuta da sovvenzioni dal National Institute on Drug Abuse e dalla State Psychiatric Institute di New York.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha