Acetaldeide nel Alcol: 'Una notte da leoni Chemical' possono essere trascurate fattore di rischio per il cancro

Maggio 3, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'acetaldeide è onnipresente nella vita quotidiana in Ontario. Ampiamente presenti nell'ambiente, viene inalato dal fumo di tabacco e dell'aria, ingerito da alcool e cibi, e prodotto nel corpo umano durante il metabolismo di bevande alcoliche. La ricerca indica che questa sostanza chimica organica svolge un ruolo importante nello sviluppo di alcuni tipi di tumori (in particolare del tratto digestivo superiore), ed è attualmente classificata come possibile cancerogeno dall'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell'Organizzazione mondiale della sanità.

Una nuova ricerca di CAMH a Toronto e la chimica e veterinaria Investigation Laboratory Karlsruhe (CVUA) in Germania ha recentemente fornito la metodologia necessaria per il calcolo del rischio per l'ingestione di bevande alcoliche.




Il team ha scoperto che il rischio di ingestione di acetaldeide via bevande alcoliche da solo può superare normali limiti di sicurezza per i bevitori pesanti. Il loro studio di valutazione del rischio ha trovato che l'esposizione media di acetaldeide da bevande alcoliche ha determinato un rischio di cancro nell'arco della vita di 7,6/10.000, con scenari di rischio più elevati (ad esempio, le contaminazioni di alcol non registrata) nella gamma da 1 a 1.000. Come tale, i rischi di cancro della vita di tempo per acetaldeide da ingestione di bevande alcoliche notevolmente superiori ai limiti normali rischi di cancro dall'ambiente.

Il gruppo di ricerca ha osservato, tuttavia, che tale rischio è aggravato dall'aggiunta di esposizione acetaldeide da fonti diverse. "Il problema con acetaldeide è stato che anche se è stato riconosciuto come tossici da Health Canada qualche anno fa, la maggior parte delle valutazioni del rischio fino ad oggi si sono basate su una fonte di esposizione solo" ha spiegato il dottor Jьrgen Rehm, lo scienziato di punta del gruppo di Toronto e capo della sanità pubblica e le politiche di regolamentazione sezione alla CAMH. "Questo ha portato ad una negligenza del rischio complessivo."

Ad esempio, a Toronto, anche se ci sono limiti per l'esposizione all'aria di acetaldeide fissato dal l'agenzia responsabile della sanità pubblica, questi limiti sono stati superati in passato. Da solo, i rischi associati con superamento dei limiti di acetaldeide dall'aria potrebbero non essere ancora allarmante, ma per forti bevitori e fumatori, si aggiunge ai livelli di acetaldeide già ricevute da queste fonti. Questo rischio complessivo poi supera i limiti di sicurezza stabiliti.

"La loro valutazione del rischio di acetaldeide presente come congenere in bevande alcoliche tocca la punta di un iceberg", secondo un commento sullo studio CAMH/CVUA sulla rivista Addiction.

Sulla base della loro studio gli scienziati del CAMH consigliano:

  • Che la classificazione di acetaldeide quanto riguarda il cancro essere riesaminata, incorporando nuovi elementi di prova, che punta a un ulteriore rischio di cancro per l'uomo.
  • Che un'ulteriore valutazione dei rischi deve prendere in considerazione tutte le fonti di esposizione a questa sostanza.
  • Che il rischio di cancro derivante dalla acetaldeide da bevande alcoliche è riconosciuto, e sono presi necessarie misure preventive per ridurre il contenuto di acetaldeide in bevande alcoliche.
  • Che il livello complessivo di esposizione acetaldeide essere ridotto al minimo al livello più basso tecnicamente possibile.
(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha