ACP raccomanda contro esame pelvico in, rischio medio, donne non gravide asintomatiche

Maggio 7, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Nuova guida di pratica clinica basata sull'evidenza di ACP, "Screening pelvico esame in donne di età," è stato pubblicato oggi in Annals of Internal Medicine, ammiraglia diario di ACP. Linee guida di ACP si basa su una revisione sistematica della letteratura pubblicata su soggetti umani in lingua inglese dal 1946 fino a gennaio 2014.

"Esame pelvico di routine non è stato dimostrato a beneficio asintomatici, rischio medio, donne non gravide. Rileva raramente malattia importante e non riduce la mortalità ed è associata a disagio per molte donne, esami falsi positivi e negativi, e costi aggiuntivi," ha detto il dottor Linda Humphrey, un co-autore della guida e un membro del comitato linee guida cliniche di ACP. Dr. Humphrey osserva che questo orientamento non si applica a Pap striscio di screening, solo l'esame pelvico.




ACP afferma che quando lo screening per il cancro del collo dell'utero, l'esame raccomandata deve essere limitata a ispezione visiva della cervice e tamponi cervicali per il cancro e per alcune donne papillomavirus umano (HPV), e non ha bisogno di includere l'esame bimanuale. ACP ha scoperto che l'accuratezza diagnostica dell'esame pelvico per rilevare il cancro ginecologico o infezioni è basso. ACP ricorda che l'esame pelvico è appropriato per le donne con sintomi quali perdite vaginali, sanguinamento anormale, dolore, problemi urinari, o disfunzione sessuale.

Guida di ACP comprende High Value cura consigli per aiutare i medici ed i pazienti a capire i vantaggi, danni e costi della visita ginecologica in modo che possano seguire la cura insieme che migliora la salute, evita danni, ed elimina gli sprechi.

"Screening esame pelvico espone adulti, asintomatici, rischio medio, donne non gravide a danni inutili ed evitabili, tra cui l'ansia, imbarazzo e disagio, e può anche prevenire alcune donne di ottenere cure mediche necessarie", ha detto il dottor Molly Cooke, ACP di Immediato Past Presidente e membro del Comitato di linee guida cliniche di ACP. "Risultati falsi positivi possono portare a test o procedure inutili, aggiungendo ulteriori costi superflui per il sistema sanitario."

In un editoriale pubblicato anche nel 1 luglio questione di Annals of Internal Medicine, il dottor George Sawaya e Dr. Vanessa Jacoby del Dipartimento di Ostetricia, Ginecologia e Scienze della Riproduzione presso l'Università della California, San Francisco scrittura, "L'esame pelvico ha avuto un posto di rilievo nella salute delle donne per molti decenni e ha finito per essere più di un rituale che una pratica basata sulle evidenze ... Con lo stato attuale delle prove, i medici che continuano a offrire l'esame dovrebbero almeno essere consapevoli circa l'incertezza dei suoi benefici e il suo potenziale di causare danni attraverso test di falsi positivi e la cascata di eventi viene richiesto. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha