ADHD collegato a problemi di sonno negli adolescenti

Maggio 19, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio dimostra che gli adolescenti con una diagnosi di infanzia di deficit di attenzione/iperattività (ADHD) hanno più probabilità di avere problemi e disturbi del sonno in corso e corso della vita, a prescindere dalla gravità dei sintomi ADHD attuali. Gli autori suggeriscono che i risultati indicano che i professionisti della salute mentale dovrebbero screening per problemi di sonno e comorbidità psichiatriche tra tutti gli adolescenti con diagnosi di ADHD infanzia.

I risultati indicano che gli adolescenti con una diagnosi di ADHD infanzia, indipendentemente ADHD persistente avevano più probabilità di avere problemi di sonno attuali e disturbi del sonno come l'insonnia, terrori sonno, incubi, bruxismo e russare. Del campione totale, il 17 per cento dei bambini con ADHD sono stati attualmente soffre di insonnia primaria, contro il 7 per cento dei controlli; vita primaria insonnia si è verificato nel 20 per cento dei bambini con ADHD, rispetto al 10 per cento dei controlli. Disturbo Nightmare colpito l'11 per cento dei bambini con ADHD e durata incubo disturbo colpito il 23 per cento, contro il 5 e il 16 per cento dei controlli. La presenza di almeno una condizione comorbidità psichiatrica aumenta i rischi per l'insonnia e incubi.

Secondo investigatore principale Susan Shur-Fen Gau, MD, PhD, professore associato presso la Facolta 'di Medicina e Sanità Pubblica, Università Nazionale di Taiwan, i sintomi e le conseguenze di problemi di ADHD e sonno nei bambini spesso si sovrappongono. Alcuni disturbi del sonno primari si trovano ad essere associati con disattenzione, iperattività, problemi comportamentali e rendimento scolastico insufficiente, che sono spesso scambiati per sintomi di ADHD.




"In alcuni pazienti con ADHD, sintomi sono causati o esagerate da disturbi del sonno primari, e quindi il trattamento dei disturbi del sonno migliorerà i sintomi di ADHD", ha detto Gau.

I dati sono stati raccolti da 281 pazienti consecutivi (86,2 per cento maschi) di età compresa tra i 10 ei 17 anni tra che erano stati diagnosticati con ADHD, secondo i criteri del DSM-IV un'età media di 6,7 anni, e 185 controlli che non hanno avuto l'ADHD come bambino o adolescente. La diagnosi di ADHD è stata fatta sulla base delle informazioni ottenute da padre e figlio interviste, osservazione dei comportamenti del bambino, e scale di valutazione riportati da genitori e insegnanti.

I risultati dello studio hanno indicato che i tassi di incubo e vita disturbo incubo erano prevalenti nelle ragazze e russare era più frequente nei maschi. Russare può essere più diffuso nei maschi a causa di un aumento del tasso di disturbi respiratori nel sonno nei ragazzi. Le madri sono risultate essere più consapevoli dei sintomi correlati ADHD in presenza di insonnia primaria, disturbi del sonno terrore o disturbo sonnambulismo, mentre gli insegnanti possono essere più sensibili ai sintomi ADHD in presenza di ipersonnia primaria e disordine incubo.

Secondo lo studio, dormono problemi in bambini con ADHD possono essere causate da una varietà di fattori, tra cui la dipendenza internet, iperattività, uso di stimolanti e la presenza di altri disturbi psichiatrici. Gli autori dello stato studio che l'eziologia di problemi di sonno e disturbi devono essere identificati nei bambini con ADHD, al fine di creare un regime di trattamento modificato per i disturbi del sonno e sintomi di ADHD.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha