Adolescenza possono essere critici in seguito rischio di ictus

Maggio 2, 2015 Admin Salute 0 10
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli anni dell'adolescenza possono essere un periodo chiave di vulnerabilità relative a vivere nella "cintura della corsa" quando si tratta di futuro rischio di ictus, secondo un nuovo studio pubblicato nel 24 aprile 2013, il rilascio on line del Neurology, la rivista medica l'American Academy of Neurology.

Più persone hanno tratti e muoiono di colpi nella zona sud conosciuta come la cintura ictus che nel resto degli Stati Uniti. Finora, la ricerca ha dimostrato che solo una parte della differenza può essere spiegata con fattori di rischio tradizionali come il diabete e l'ipertensione. Precedenti studi hanno dimostrato che le persone che sono nati nella fascia ictus, ma non vivevano lì in età adulta continuano ad avere un più alto rischio di ictus, insieme a persone che sono nate al di fuori della cintura della corsa, ma abitavano in età adulta.

L'attuale studio ha esaminato come la gente viveva lungo nella fascia ictus e la loro età quando hanno vissuto lì per tutta la vita per vedere se un periodo di età era più critico per influenzare il futuro rischio di ictus.




I dati è venuto dalla motivazione geografica e le differenze razziali in Stroke (saluti) di studio, un campione casuale nazionale della popolazione con più persone selezionate dal nastro ictus. Lo studio ha coinvolto 24.544 persone con un'età media di 65 anni che non avevano mai avuto un ictus all'inizio dello studio, con il 57 per cento che attualmente vivono nella fascia ictus e il 43 per cento dal resto del paese. Lo studio ha monitorato le mosse di ogni persona, dalla nascita ad oggi, con alcune persone che si muovono dentro o fuori della cintura ictus. I partecipanti sono stati seguiti per una media di 5,8 anni. Durante questo periodo, 615 persone hanno avuto un primo ictus.

Dopo aggiustamento per fattori di rischio ictus, solo vivere nella fascia ictus durante l'adolescenza è stato associato ad un più alto rischio di ictus. Le persone che hanno trascorso la loro adolescenza nella cintura ictus sono stati 17 per cento più probabilità di avere un ictus negli anni successivi rispetto alle persone che non hanno trascorrono le loro adolescenza nella cintura ictus. In tutti i periodi di età, che vivono nella zona della corsa ha aumentato il rischio di circa due volte per gli afro-americani rispetto ai caucasici.

"Questo studio suggerisce che le strategie per prevenire ictus necessità di iniziare presto nella vita", ha detto l'autore dello studio Virginia J. Howard, PhD, della School of Public Health, University of Alabama a Birmingham e membro della American Academy of Neurology. "Molti fattori di rischio sociali e comportamentali, come il fumo, si trovano in luogo durante l'adolescenza, e gli adolescenti sono più esposti alle influenze esterne e ad acquisire le conoscenze di sfidare o riaffermare le loro abitudini d'infanzia e stile di vita."

Lo studio è stato sostenuto dal National Institute of Neurological Disorder and Stroke e il National Institute on Aging.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha