Aerosol Ciclosporina Spray migliora Lung Function In trapianto pazienti, dicono i ricercatori

Aprile 8, 2016 Admin Salute 0 21
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

VIENNA, 10 APR - Una forma di aerosol del farmaco ciclosporina anti-rigetto consente di migliorare la funzione polmonare nei pazienti sottoposti a trapianto polmonare, secondo i ricercatori della University of Pittsburgh Medical Center (UPMC) che hanno presentato oggi i loro risultati al 23 ° Meeting Annuale e Scientifica Sessioni della Società Internazionale per la Heart and Lung Transplantation (ISHLT). I pazienti il ​​cui polmoni erano in grado di depositare una maggiore quantità di farmaco avevano una migliore funzione polmonare nel corso dello studio di due anni rispetto a quelli che ha depositato meno dopo l'inalazione o rispetto ai pazienti che hanno inalato uno spray con un farmaco placebo, i ricercatori hanno segnalato.

I loro risultati, ottenuti in uno studio di 15 pazienti, sono i primi ad emergere da una più grande, pluriennale sperimentazione clinica guardando l'efficacia di spray aerosol ciclosporina, che viene inalato direttamente nei polmoni, per la prevenzione del rigetto nel trapianto polmonare pazienti. E 'l'unico studio di questo tipo che coinvolge un farmaco anti-rigetto progettato per essere consegnati direttamente al tessuto di un organo trapiantato. Il concetto è stato sviluppato e la sperimentazione iniziata più di 10 anni fa presso l'Università di Pittsburgh da Aldo T. Iacono, MD, e Bartley P. Griffith, MD

"Abbiamo in programma di esaminare diversi endpoint nel nostro studio, tra cui se la ciclosporina aereosol è un metodo efficace per prevenire il rigetto, provoca minori effetti collaterali sistemici, e ha un impatto positivo sulla funzione degli organi. Non vi è ragione di credere che questo farmaco, se somministrato in Oltre alla immunosoppressione sistemica, può migliorare i risultati complessivi per pazienti sottoposti a trapianto polmonare che hanno ricevuto il farmaco rispetto ai pazienti trattati con placebo, e risultati finali vengono analizzati ", ha spiegato il dottor Iacono, investigatore principale dello studio.




"Tuttavia, questo più recente analisi - la nostra prima dallo studio 68 pazienti - indica che aerosol ciclosporina migliora specificamente la funzione polmonare nei pazienti che depositano più alte concentrazioni del farmaco", ha aggiunto il dottor Iacono, che è professore associato di medicina e chirurgia e direttore, polmonare medicina dei trapianti a UPMC.

L'ipotesi generale dietro la sperimentazione clinica dell'Università di Pittsburgh è che una forma aerosol di ciclosporina agente immunosoppressore standard sarà raggiungere concentrazioni più elevate nel polmone trapiantato che attraverso mezzi per via endovenosa o per via orale, evitando così il rigetto in modo più efficace. Inoltre, inalando il farmaco direttamente nei polmoni può rendere meno probabile che si verifichi infezioni sistemiche o complicazioni quali la tossicità renale. Poiché le si deposita droga all'interno dei polmoni, funziona per rivestire il tessuto in modo simile a un corticosteroide topico che viene applicato alla pelle.

Nello studio presentato oggi, i ricercatori hanno esaminato 15 pazienti single-polmonari e trapianto doppio polmone che sono stati randomizzati a ricevere aerosol ciclosporina come terapia adiuvante con immunosoppressione orale di serie, il più delle volte tacrolimus. Mentre gli agenti immunosoppressori sono generalmente dato inizio al momento del trapianto, la ciclosporina aerosol è stato introdotto circa sei settimane dopo il trapianto una volta i pazienti erano clinicamente stabili e in grado di utilizzare un nebulizzatore, un dispositivo simile a un inalatore che offre lo spray.

Come parte del processo, i pazienti sono stati sottoposti a trattamento di 30 minuti - respirando la nebbia contenente ciclosporina aereosol in miscela con glicole propilenico per contribuire a fornire la droga - tre volte alla settimana per due anni. Sono stati poi seguiti per altri due anni.

Per esaminare quanto e dove il farmaco è stato depositato nel tessuto polmonare, ricercatori hanno eseguito uno studio di imaging sola volta circa sei mesi dopo il trapianto cui un isotopo radioattivo è stato aggiunto al nebulizzatore per permettere la visualizzazione del farmaco nei polmoni e nei tessuti circostanti .

"Perché anatomia e fisiologia differiscono da paziente a paziente, il farmaco si deposita nel tessuto in vari gradi", ha detto Timothy E. Corcoran, Ph.D., professore assistente di ricerca di medicina e bioingegneria presso l'Università di Pittsburgh School e Medicina Facoltà di Ingegneria, che ha riportato i risultati alla riunione ISHLT.

Anche se ogni paziente è stato dato circa la stessa dose di ciclosporina (300 mg), unico polmone a trapianto assorbiti tra 2,2 e 9,2 per cento della dose (media 6,2 per cento) nei loro trapiantati di polmone doppio polmone a trapianto depositati tra il 3,3 e il 7,1 per cento (media 5,4 per cento).

Quanto del farmaco trovato la sua strada nei polmoni, soprattutto negli angoli più remoti del tessuto, correlate con la funzione polmonare. I ricercatori hanno determinato tali cambiamenti nella funzione polmonare, adottando le migliori test di funzionalità polmonare del paziente eseguita entro 100 giorni dopo il trapianto e fare confronti ogni 100 giorni, fino a 700 giorni dopo il trapianto.

I pazienti che hanno depositato almeno 5 mg del farmaco hanno mostrato un significativo miglioramento della funzione polmonare nel tempo, mentre i pazienti che hanno depositato meno di 5 mg ed i pazienti che hanno avuto una bomboletta spray contenente un farmaco placebo ha dimostrato declino della funzione polmonare nello stesso periodo. Per esempio, i destinatari single-polmone che hanno depositato almeno 5 mg del farmaco hanno mostrato un miglioramento del 15 percento a 200 giorni ed un miglioramento del 25 percento della funzione polmonare di 600 giorni. I pazienti che assorbito meno del farmaco o del placebo ricevuto avuto un costante declino della funzione polmonare fino al 10 per cento sotto la loro funzione di base di giorno 600.

I ricercatori attualmente stanno lavorando per sviluppare tecniche che miglioreranno la deposizione della ciclosporina aerosol in modo che tutti i pazienti sottoposti a trapianto possono avere il massimo beneficio dal trattamento.

"Aerosol ciclosporina sembra avere un effetto cumulativo positivo perché vi era una correlazione significativa tra miglioramento test di funzionalità polmonare e la dose in tutti i punti temporali studiati. Inoltre, la variazione percentuale della funzione polmonare aumentata a ogni milligrammo di farmaco depositato nella periferia del polmone ", ha riferito il dottor Corcoran, un ingegnere biomedico ed esperto nella somministrazione di farmaci aerosol.

Oltre allo studio della funzione polmonare, altri risultati della prova aerosol ciclosporina da presentare alla riunione ISHLT trovato che i pazienti che hanno sviluppato post-trapianto malattia linfoproliferativa (PTLD), una complicazione da immunosoppressione coinvolge la crescita del tumore, che è spesso fatale, cavata molto meglio se venivano trattati con lo spray. Il trattamento usuale per PTLD è quello di ridurre o eliminare immunosoppressione radicalmente fino tumori scompaiono, ma rigetto dell'organo trapiantato può provocare. Aerosol ciclosporina concessa clinici con la possibilità di arrestare immunosoppressione orale o sistemica, pur continuando consegna aerosol direttamente ai polmoni, diminuendo così la probabilità che si verifichi il rifiuto o funzione polmonare subirebbe. Cinque dei sette pazienti che hanno sviluppato PTLD sopravvissuto, rispetto ai sette pazienti provenienti da un'epoca precedente che tutti morti, ha riferito Sebastian Gilbert, MD, residente in chirurgia cardiotoracica; Kenneth R. McCurry, MD, assistente professore di chirurgia e direttore del polmone e cuore-polmone trapianto; e altri da UPMC.

In aggiunta a Dott. Iacono e Corcoran, altri autori dello studio funzione polmonare sono Dr. McCurry; Adriana Zeevi, M.D .; James H. Dauber, M.D .; Diedre A. Smith, R.N., B.S.N .; Gilbert Burckart, Pharm.D .; e Wayne F. Grgurich, il tutto da UPMC; Gerry C. Smaldone, MD, della State University di New York, Stony Brook; e Bartley P. Griffith, MD, precedentemente a UPMC, e ora presso l'Università del Maryland.

Il processo aerosol ciclosporina è stata sostenuta da sovvenzioni dal National Heart, Lung e Blood Institute e l'American Lung Association. Novartis Pharmaceuticals Corporation fornito ai ricercatori con ciclosporina in polvere, che è stato utilizzato per produrre la forma aerosol del farmaco.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha