Aglio Speranza In combattere le infezioni

Maggio 20, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'aglio è stato salutato un farmaco miracoloso per secoli ed è stato utilizzato per prevenire la cancrena, curare la pressione alta, scongiurare raffreddori comuni ed è anche creduto da alcuni di avere proprietà lotta contro il cancro.

Ora, gli scienziati dell'Università di Nottingham stanno conducendo un nuovo studio pilota per vedere se la lampadina pungente potrebbe anche essere la chiave per prevenire pazienti affetti da fibrosi cistica di cadere fallo di una infezione potenzialmente fatale.

La ricerca esaminerà se l'assunzione di capsule di aglio può perturbare il sistema di comunicazione dei Pseudomonas patogeno per prevenire la malattia di prendere possesso.




Il progetto riunirà esperti universitari in salute infantile, medicina respiratoria e microbiologia molecolare con i medici del Nottingham University Hospitals NHS Trust.

La fibrosi cistica è una malattia ereditaria che colpisce circa 7.000 persone nel Regno Unito, la metà dei quali sono bambini. La malattia provoca difficoltà di digerire il cibo e bambini può essere lento a mettere su peso e crescere bene. Sia i bambini che gli adulti con la condizione sono vulnerabili alle infezioni polmonari ripetute e croniche che danneggiano i polmoni e che possono, in ultima analisi, essere fatale.

Pseudomonas aeruginosa è una delle cause più comuni di infezione cronica nei pazienti con fibrosi cistica. Attuale trattamento mira a sradicare quando appare a prima. Se l'infezione si stabilisce che può essere soppresso con nebulizzatori antibiotici. Tuttavia, questi hanno un forte impatto sulla qualità della vita per il paziente, perché sono in termini di tempo (dato due volte al giorno, ogni giorno, per tutta la vita) e spesso il paziente deve ancora essere ricoverato in ospedale per un trattamento più intensivo.

Durante lo studio, la metà dei pazienti CF volontari saranno dati capsule di aglio, mentre l'altra metà riceverà un placebo (capsule di olio di oliva) in un periodo di due mesi. All'inizio e alla fine dello studio, i ricercatori di misurare i livelli di germi nei pazienti 'campioni di espettorato, i pazienti' funzione polmonare e peso saranno monitorati e analisi del sangue effettuate per garantire le capsule di aglio sono sicuri.

Dr Alan Smyth della School of Human Development, che guida il progetto della University, ha detto: "I componenti di aglio inibiscono un sistema di comunicazione batterico chiamato quorum sensing (QS) Questo è responsabile per il germe formare colonie tenaci nei polmoni chiamati 'biofilm. '. Le molecole QS passare anche su armi batteriche come' elastasi ', un enzima che scompone il tessuto elastico nel polmone.

"La bellezza di questo approccio è che potremmo essere in grado di rendere il germe innocuo senza ucciderlo. Se usiamo un antibiotico convenzionale che uccide il Pseudomonas, ci saranno sempre alcuni sopravvissuti, alcuni dei quali possono sviluppare resistenza agli antibiotici. Il trucco è non permettere Pseudomonas utilizzare la selezione naturale come arma contro di noi. "

Lo studio è finanziato dalla Nottingham University Hospitals NHS Trust e l'Università di Nottingham, con capsule di aglio forniti dai Boots società con sede a Nottingham.

Tra i collaboratori del Dr. Smyth sul progetto presso l'Università di Nottingham sono Dr David Barrett presso la Scuola di Farmacia, il dottor Alan Knox nella Scuola di Scienze Mediche e Chirurgiche e il professor Paul Williams, il dottor Miguel Camara e il dottor Karima Righetti - un finanziato dall'UE Marie Curie Fellow - la Scuola di Scienze Mediche Molecolari.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha