Agopuntura riduce il dolore e disfunzione nella testa e del collo pazienti Dopo Neck Dissection

Marzo 28, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Nuovi dati provenienti da uno studio randomizzato e controllato ha scoperto che l'agopuntura ha fornito una significativa riduzione del dolore, la disfunzione, e secchezza della bocca nei pazienti con cancro della testa e del collo dopo dissezione. Lo studio è stato condotto da David Pfister, MD, capo della testa e del collo Oncologia Medica di servizio, e Barrie Cassileth, PhD, Direttore del Servizio di Medicina Integrativa, al Memorial Sloan-Kettering Cancer Center (MSKCC). Dr. Pfister ha presentato i risultati 30 maggio in occasione della riunione annuale della American Society for Clinical Oncology.

Neck dissezione è una procedura comune per il trattamento del cancro della testa e del collo. Ci sono diversi tipi di dissezione, che variano in base alle quali le strutture vengono rimossi e gli effetti collaterali attesi. Un tipo - collo dissezione radicale - comporta la rimozione completa dei linfonodi da un lato del collo, il muscolo che aiuta ruotare la testa, una vena principale, e un nervo che è fondamentale per gamma completa di movimento per il braccio e spalla.

"Problemi di dolore e di mobilità della spalla croniche sono comuni dopo tale chirurgia, influenzare negativamente la qualità della vita e l'occupabilità per determinate occupazioni", ha detto il dottor Pfister. Nerve-sparing e altre tecniche radicali modificati che conservano alcune strutture senza compromettere il controllo della malattia riducono l'incidenza di questi problemi, ma non eliminano completamente. Dr. Pfister aggiunge, "Purtroppo, a disposizione metodi convenzionali di trattamento per il dolore e la disfunzione seguenti chirurgia del collo hanno spesso vantaggi limitati, lasciando molto spazio di miglioramento."




Settanta pazienti hanno partecipato allo studio e sono stati randomizzati a ricevere l'agopuntura o cura di consueto, che comprende le raccomandazioni di esercizi di fisioterapia e l'uso di farmaci anti-infiammatori. Per tutti i pazienti, erano trascorsi almeno tre mesi da quando i loro trattamenti di chirurgia e radiazioni. Il gruppo di trattamento ha ricevuto quattro sessioni di agopuntura nel corso di circa quattro settimane. Entrambi i gruppi sono stati valutati utilizzando la-Constant Murley scala, una misura complessiva del dolore, funzione, e le attività della vita quotidiana.

Il dolore e la mobilità migliorata nel 39 per cento dei pazienti trattati con l'agopuntura, rispetto ad un miglioramento del 7 per cento nel gruppo che ha ricevuto cure tradizionali. Un ulteriore vantaggio di agopuntura è stata significativa riduzione dei segnalati xerostomia, o secchezza delle fauci estrema. Questo problema angosciante, comune tra i pazienti affetti da cancro seguenti radioterapia alla testa e al collo, è rivolto con successo limitato solo con mezzi tradizionali.

"Come ogni altro trattamento, l'agopuntura non funziona per tutti, ma può essere estremamente utile per molti," ha detto il dottor Cassileth. "E non cura la malattia, ma l'agopuntura può controllare una serie di sintomi dolorosi, come la mancanza di respiro, ansia e depressione, stanchezza cronica, dolore, neuropatia, e l'osteoartrite."

"I malati di cancro dovrebbero usare agopuntori che sono certificati dall'agenzia nazionale, NCCAOM [Commissione Nazionale di Certificazione per agopuntura e medicina orientale], e che sono addestrati, o per lo meno con esperienza, in collaborazione con i sintomi speciali e problemi causati dal cancro e il trattamento del cancro ", ha aggiunto.

L'agopuntura, una componente della medicina tradizionale cinese, nata più di 2.000 anni fa. Il trattamento comporta la stimolazione di uno o più punti predeterminati sul corpo con aghi, calore, pressione, o elettricità per effetto terapeutico. Un rapporto pubblicato dal Centers for Disease Control (CDC) ha indicato che più di 8 milioni di americani utilizzano l'agopuntura nel trattamento di diversi disturbi. L'agopuntura viene utilizzato nella cura palliativa del cancro per alleviare il dolore e la stanchezza cronica e per ridurre la nausea postoperatoria indotti dalla chemioterapia e vomito.

Lo studio è stato finanziato in parte da una sovvenzione da parte del National Cancer Institute. In aggiunta a Dott. Pfister e Cassileth, altri collaboratori MSKCC allo studio includono: Dr. Andrew Vickers, il dottor Gary Deng, il dottor Jennifer Lee, Mr. Donald Garrity, Dr. Nancy Lee, il dottor Dennis Kraus, Dr. Ashok Shaha, e Dr. Jatin Shah.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha