Aiutare le cellule sane potrebbe essere la chiave per la leucemia combattimenti, la ricerca suggerisce

Marzo 16, 2016 Admin Salute 0 14
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori dell'Imperial College di Londra hanno dimostrato che mantenere in vita le cellule del sangue sane potrebbe essere uno strumento più importante nella lotta contro la leucemia che mantenere le cellule cancerose a bada.

Il team ha utilizzato del computer di modellazione per dimostrare che il mantenimento di un ambiente favorevole per le cellule sane è stato più efficace di concretizzare direttamente le cellule danneggiate. Questo risultato potrebbe cambiare il modo in cui la leucemia è trattato, come trattamento del cancro ha sempre utilizzato la lotta contro la malattia, piuttosto che il mantenimento della salute.




Una migliore comprensione dei processi che si svolgono nel midollo osseo potrebbe quindi consentire ai medici di agire prima e più mirato nella lotta contro la leucemia.

Un cancro del sangue, la leucemia è pensato per sopravvivere e crescere attraverso l'azione delle cellule staminali della leucemia (LSC), che si moltiplicano all'interno del midollo osseo. Qui si trovano ad affrontare la concorrenza per le risorse con le cellule staminali emopoietiche (CSE o), che sono responsabili della produzione e il mantenimento di tutte le diverse varietà di cellule del sangue sane all'interno del corpo.

Il documento, pubblicato sul Journal of Royal Society Interface, il 22 gennaio, è il primo tentativo di modellare la concorrenza tra questi due tipi di cellule con metodi mutuati dal mondo dell'ecologia.

L'autore principale Adam MacLean ha detto: "I primi ricercatori di modellare le popolazioni competere matematicamente guardavano predatori e prede - notoriamente lince caccia lepri Mentre noi non abbiamo predatore e preda cellule, abbiamo due specie cellulari che competono direttamente contro ogni. altri per le risorse, ei nostri modelli di analizzare come la concorrenza che gioca fuori all'interno della nicchia biologica del midollo osseo. "

Il team ha effettuato simulazioni al computer per trovare condizioni tali da comportare in fuga numero di cellule leucemiche. Essi hanno scoperto che le maggiori possibilità di battere leucemia proveniva da mantenere una popolazione sana di cellule staminali emopoietiche, piuttosto che cercare di sradicare direttamente i LSC.

Secondo Michael Stumpf, professore di sistemi teorici Biologia e uno dei co-autori dello studio, "è più probabile che per sradicare la leucemia che combattere la leucemia direttamente senza prendersi cura delle cellule staminali sane mantenimento della salute. E questo è un risultato leggermente sorprendente che nessuno aveva esplicitamente dichiarato prima. Essa ci permette di capire questi processi in un modo che potrebbe essere importante per i potenziali risposte terapeutiche. "

Grazie ad una borsa di finanziamento recente dalla carità cancro del sangue leucemia & Lymphoma Research, il dottor Lo Celso e il suo team sperano di perfezionare i modelli delineati nel documento per simulare con maggiore precisione le condizioni nel corpo umano.

Professor Stumpf ha aggiunto: "Vogliamo rendere il modello più utile, e trovare casi in cui si può rompere il modello se è errato La sua semplicità significa che è abbastanza robusto, ma speriamo di riprodurre la vera complessità della concorrenza tra HSC e LSC. . "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha