Allarmante aumento del melanoma maligno, sulla costa occidentale della Svezia

Giugno 11, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il melanoma maligno è fino al 35% più comune tra le persone che vivono a Göteborg e comuni costieri della regione rispetto a quelli che vivono nell'entroterra. I ricercatori della Sahlgrenska Academy dell'Università di Göteborg, in Svezia, hanno scoperto che il numero di casi di melanoma maligno della regione Vдstra Gцtaland è quadruplicato dal 1970.

Il melanoma maligno è diventato sempre più comune nel mondo occidentale negli ultimi decenni. Uno dei maggiori fattori è stata eccessiva e prendere il sole senza protezione, nonostante diffusa consapevolezza dei rischi per la salute.

Melanoma richiede molto tempo, talvolta molti decenni, per sviluppare. Per questo motivo, le abitudini per prendere il sole di molti anni fa, ancora influenzano il livello di rischio di una persona.




Secondo un nuovo studio condotto da ricercatori della Sahlgrenska Academy dell'Università di Göteborg, il numero di casi di melanoma nella regione Vдstra Gцtaland è quadruplicato tra gli uomini e tra le donne triplicato dal 1970.

"Questo rappresenta un aumento relativo di oltre il 3% l'anno", dice Magdalena Claeson, ricercatore presso Sahlgrenska Academy che ha partecipato allo studio. "L'aumento nella regione era notevolmente superiore alla media per l'intero Paese."

Lo studio ha trovato che il 35% in più di uomini e il 25% in più di donne hanno sviluppato un melanoma maligno a Göteborg che nei comuni dell'entroterra. Quindici per cento in più donne hanno sviluppato la malattia nei comuni costieri che dell'entroterra.

Una spiegazione è che gli abitanti di Göteborg e comuni costieri sono esposti al sole per più ore al giorno. Uno studio del 2007 condotto dal Consiglio Nazionale Svedese di Sanità e del Welfare ha scoperto che gli abitanti di Göteborg e comuni costieri tendono a prendere ferie più lunghe d'estate nei paesi soleggiati e trascorrere più tempo all'aria aperta all'estero. Nel frattempo, sono più propensi a lavorare in casa quando sono in Svezia.

"L'ultima ricerca suggerisce che il melanoma è causata da questo tipo di esposizione intermittente al sole", dice Magdalena Claeson. "In altre parole, la gente si sunburned durante la loro vacanza estiva e spendere un sacco di tempo in ambienti chiusi per il resto dell'anno."

I risultati hanno convinto i ricercatori che maggiori risorse di prevenzione devono essere appropriato per la regione Vдstra Gцtaland, soprattutto Göteborg e comuni costieri.

"Tra le misure che potrebbero rivelarsi efficaci sono iniziative didattiche tra scolari e le informazioni di protezione solare per le persone che viaggiano all'estero", dice Claeson.

L'articolo, intitolato "L'incidenza di melanoma cutaneo nella Svezia occidentale, 1970-2007," è stato accettato per la pubblicazione in Melanoma Research.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha