Allattamento artificiale prolungato, ritardo nei cibi solidi è stato associato ad aumento del rischio di leucemia linfoblastica acuta pediatrica

Marzo 13, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I risultati di uno studio indicano che il rischio di sviluppare leucemia linfoblastica acuta pediatrica è aumentata la formula più un bambino è stato nutrito e gli alimenti più solidi sono stati ritardati.

"Per ogni mese, che un bambino è stato alimentato formula, tenendo conto di altre pratiche di alimentazione, abbiamo scoperto che il rischio per questo tipo di cancro è stato superiore", ha dichiarato Jeremy Schraw, uno studente laureato presso l'Università del Texas a Austin, che ha presentato il risultati di uno studio epidemiologico in occasione della Conferenza internazionale AACR Annual 11 Frontiere in Cancer Prevention Research, tenutosi a Anaheim, in California. 16-19 Ottobre, 2012. "Se un bambino si alimenta solo la formula, lui o lei non sarà sempre qualsiasi fattori immunitari della madre, che potrebbe essere in testa a questo maggiore rischio. "

Schraw e colleghi hanno esaminato 284 controlli e 142 bambini della bambini Texas Cancer Center e di studio del Children National a Houston, San Antonio e Austin, Texas, che era stato diagnosticato con leucemia linfoblastica acuta (ALL).




Rispetto ai controlli, i bambini con diagnosi di tutto è iniziato cibi solidi significativamente più tardi, più delle loro madri hanno fumato durante la gravidanza e avevano una più lunga durata di allattamento artificiale.

I ricercatori hanno trovato che il rischio per lo sviluppo di tutti è aumentato del 16 per cento per ogni mese di allattamento artificiale. Inoltre, per ogni mese l'introduzione di cibi solidi è stato ritardato, il rischio aumentato del 14 per cento.

"Una spiegazione di questo co-rischio può essere che è lo stesso effetto in fase di raccolto due volte", ha detto Schraw. "I bambini viene data cibi solidi dopo possono ricevere formula più a lungo." La ricerca futura dovrebbe affrontare i fattori che influenzano l'alimentazione prolungata formula e il ritardo nella solida introduzione di cibo, secondo i ricercatori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha