Allergie ad alimenti, piante possono predire sindrome d'affaticamento cronico

Aprile 23, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

DENVER-allergie agli alimenti, piante o animali può causare la sindrome da stanchezza cronica (CFS) in alcune persone, secondo un National Jewish Medical and Research Center medico che tratta le persone con la malattia.

"Un certo numero di pazienti con CFS ha dichiarato di sentirsi peggio quando hanno allergie", ha detto James Jones, MD, che ha recentemente completato uno studio CFS guardando quattro gruppi di persone - una con CFS, uno con le allergie, uno con la depressione e un gruppo di controllo. Lo studio è stato pubblicato in un recente numero del Journal of Allergy e Immunologia Clinica. Dr. Jones ha recentemente iniziato a studiare 120 persone in tre anni, 900 mila dollari studio finanziato dal National Institutes of Health (NIH).




CFS è definita come sei mesi di fatica che interferisce con il funzionamento quotidiano senza altra malattia stato identificato. (A seconda del modo in cui viene definito CFS, tra 13 e 300 persone in ogni 100.000 hanno la malattia.) I sintomi includono gonfiore dei linfonodi, mal di gola, dolori muscolari e articolari, problemi cognitivi, mal di testa e disturbi del sonno, seguita da un aumento dei sintomi 24 ore dopo l'esercizio.

I ricercatori hanno esaminato una serie di cambiamenti chimici nel corpo, come un segnale di CFS, ma il dottor Jones ha scoperto che "l'unico risultato è coerente allergia." Settantacinque per cento delle persone con CFS hanno allergie; Dal 10 al 20 per cento della popolazione generale soffre di allergie.

Un cambiamento chimico che si verifica durante infezioni da virus e attacchi di allergia è la produzione di vari tipi di citochine, tra cui l'interferone alfa e il fattore di necrosi tumorale. Queste sostanze chimiche innescano e coordinare la risposta immunitaria, permettendo uccisione di cellule e protezione delle cellule non infette infettate da virus. Il loro ruolo nelle allergie è meno chiaro. Il processo provoca l'infiammazione dei tessuti, stanchezza e dolori muscolari.

"Pazienti CFS e allergia producevano gli stessi mediatori di infiammazione, come l'interferone e tumor necrosis factor", ha detto. "Allergeni, quindi, può contribuire alla produzione di sintomi di CFS."

I tre anni di studio NIH-finanziato esplora la misura in cui l'esercizio e la gente allergie impatto con CFS. Nel gruppo CFS, metà hanno allergie e per metà no. Nel gruppo di controllo, metà ha allergie e metà no.

Lo studio persone "sfida" con CFS in diversi modi, il dottor Jones ha detto. Le persone arruolate nello studio utilizzeranno una cyclette, inalare un allergene che sono noti per essere sensibili e ricevere istamina, che provoca sensazioni di tipo allergico di una testa soffocante e naso che cola. A seguito dell'esercizio, molte persone con CFS si lamentano di sintomi.

Questi sintomi sono simili a quelli di persone di esperienza con un raffreddore o l'influenza, ma "che cosa è peculiare in queste persone è che dura per un lungo periodo di tempo", ha detto il dottor Jones.

National Jewish Medical and Research Center è classificato come il miglior ospedale negli Stati Uniti per le malattie respiratorie da US News & World Report, 1998.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha