Alta pressione sanguigna un rischio maggiore di ictus e malattie cardiache In Asia dice nuovo studio

Marzo 29, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Pressione arteriosa Un nuovo studio sui fattori di rischio di malattie cardiovascolari in Asia ha foundthat è più fortemente legato al colpo diseaseand coronarica in Asia, rispetto ai paesi occidentali tali asAustralia e Nuova Zelanda.

Un documento dell'Istituto George per la Salute Internazionale sul theoutcomes dello studio, che sarà pubblicato nel numero di ottobre 2005 del theEuropean Journal of Cardiovascular Prevention and Rehabilitation, notesthat alta pressione sanguigna è un fattore di rischio chiave per l'ictus emorragico, che è relativamente più frequente tra le popolazioni asiatiche. Un 10mmHgincrease della pressione sistolica è risultata essere associata con a72% maggiore rischio di avere un ictus emorragico in gruppi asiatici, rispetto al 49% in Australia e Nuova Zelanda.

Dati recenti suggeriscono che l'ipertensione (pressione alta) ishigher in molti paesi asiatici che in Australia. Ad esempio, around28% delle persone in Cina si stima di avere l'ipertensione, stato confrontato con il 19% in Australia. In India e in Giappone, le percentuali sono higherstill.




Prof. Mark Woodward, Direttore Epidemiologia e Biostatistica atthe George Institute, che ha scritto l'articolo, ha spiegato che "La malattia cardiovascolare è già la principale causa di morte nella popolazione manyAsian, ma le relazioni tra i fattori di rischio di malattia andcardiovascular possono differire in asiatica e occidentale popolazioni.

"La mancanza di dati in passato ha impedito l'affidabile quantificationof tali differenze, che, se esposti ad esistere, suggerirebbe thatdifferent strategie di prevenzione e trattamento cardiovascolari arerequired per l'Asia, rispetto ai paesi occidentali.

"Di gran lunga il maggior numero di prove per il andprevention trattamento delle malattie cardiovascolari è venuto dall'Occidente, con evidenza verylimited dall'Asia. Tuttavia, l'Asia è una regione vasta, dove rappresenta Chinaalone per circa un quinto della popolazione mondiale. Evidenza Ifwestern è per essere usato come base per medicinein cardiovascolare Asia, è fondamentale stabilire che i fattori di rischio agiscono leastin senso qualitativo in Asia proprio come accade nelle popolazioni occidentali ", ha detto il Prof. Woodward.

In Asia, l'ictus è proporzionalmente più comune che in Westerncountries; in alcuni paesi asiatici (come la Cina) colpo è morecommon di malattia coronarica, la forma predominante ofcardiovascular malattia in Occidente. Ictus emorragico, che è morelikely di ictus ischemico fatale, è proporzionalmente morecommon in Asia che nelle società occidentali.

"Entro il 2020, la mortalità annua per malattie cardiovascolari si reach25 milioni e avrà il maggiore impatto sulle popolazioni di thelower e medio reddito paesi della regione Asia-Pacifico region.Identifying differenze regionali nella forza e la natura delle therelationships tra i fattori di rischio cardiovascolare e malattia mortalitymay assistere nella distribuzione delle risorse limitate per la primaryprevention di malattie cardiovascolari nei paesi in cui healthsystems sono spesso gravemente sotto-finanziati e oppressi, "Prof.Woodward osservato.

"Dato che l'aumento della pressione sanguigna sono stati più fortemente associatedwith emorragica ictus e malattie coronariche in Asianpopulations confronto con Australia e Nuova Zelanda, la popolazione-widemeasures per abbassare la pressione del sangue, come la riduzione del consumo di ofsalt, dovrebbe essere particolarmente utile nelle popolazioni asiatiche" , ha detto.

###

L'Istituto per la Salute Internazionale George cerca di gatherevidence per affrontare i crescenti problemi di cuore e malattie vascolari, lesioni, malattie mentali e malattie neurologiche attraverso alta qualityresearch, basate su prove di sviluppo delle politiche e una serie di programmi capacitydevelopment. Epidemiologia e biostatistica sono aspetti centrali tomost di ricerca e developmentactivities di The George Institute. Competenze metodologiche in queste aree è concentratedwithin l'Epidemiologia e Biostatistica divisione al GeorgeInstitute. Personale in questo Division contribuiscono a studiare l'analisi dei dati di progettazione andundertake per ciascuno dei programmi Institute. Inaddition, la Divisione ha i suoi progetti di ricerca e sviluppo.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha