Alternative Hormone-bloccanti riduce gli effetti collaterali nel cancro della prostata pazienti

Marzo 23, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un modo alternativo di bloccare l'attività degli androgeni in pazienti affetti da cancro alla prostata produce meno effetti collaterali e può essere una scelta migliore rispetto alla terapia ormonale standard per alcuni pazienti. Nel numero di luglio del Journal of Clinical Oncology, i ricercatori del Massachusetts General Hospital (MGH) descrivono come i pazienti che assumono bicalutamide, che inibisce l'attività degli androgeni legandosi ai recettori degli ormoni ", avevano migliorato la densità ossea e riportati meno effetti collaterali spiacevoli che ha fatto quelli che prendono leuprolide, una forma tradizionale di terapia ormonale che abbassa notevolmente i livelli di androgeni.

"Le differenze tra i due gruppi sono stati drammatici, la densità minerale ossea è aumentata tra gli uomini che assumono bicalutamide mentre gli uomini nel gruppo leuprolide perso osso", dice Matthew Smith, MD, PhD, del MGH Cancer Center, che ha condotto lo studio.

Dal momento che gli ormoni maschili chiamati androgeni possono accelerare lo sviluppo del cancro alla prostata, riducendo la loro attività è una parte standard del trattamento della malattia. Più comunemente questo è fatto con farmaci come leuprolide, chiamato ormone rilasciante gonadotropina (GnRH) agonisti, che fermano la produzione del corpo di tutti gli ormoni sessuali. Tuttavia, blocco totale dell'attività ormonale può portare a effetti collaterali potenzialmente gravi come la perdita di densità ossea, che aumenta il rischio di fratture. Studi precedenti di questo gruppo di ricerca MGH hanno inoltre dimostrato che il trattamento GnRH-agonisti spesso porta ad aumento di peso indesiderato e l'aumento del grasso corporeo.




Perché blocchi bicalutamide androgeni attività in un modo che non riduca i livelli di ormone nel sangue, il team di ricerca ha voluto verificare se si utilizza un piano di trattamento singolo farmaco potrebbe evitare o ridurre gli effetti collaterali. Una ricerca precedente aveva dimostrato che bicalutamide solo è efficace come agonisti del GnRH per gli uomini con carcinoma prostatico localmente avanzato.

I ricercatori hanno arruolato 51 uomini con cancro alla prostata non metastatico che sono stati assegnati in modo casuale a ricevere o bicalutamide o trattamento leuprolide per un anno. Anche se i partecipanti sapevano che trattamento che hanno ricevuto, dal momento che i farmaci sono somministrata in modo diverso, chi ha raccolto e analizzato i dati dello studio non sapevano quali pazienti erano in quale gruppo.

Alla fine del periodo di studio, i livelli ematici di testosterone e dell'ormone femminile estradiolo erano aumentati significativamente nel gruppo bicalutamide ma caduto in quelli trattati leuprolide. La densità minerale ossea, che è diminuita nel gruppo leuprolide, era aumentato nei partecipanti trattati con bicalutamide. Mentre entrambi i gruppi hanno avuto incrementi di grasso corporeo e diminuzione della massa magra, questi cambiamenti sono stati più pronunciati in quelli trattati con leuprolide. E spiacevoli effetti collaterali - come vampate di calore, la fatica e gli effetti sessuali - sono stati riportati meno frequentemente negli uomini che assumono bicalutamide.

"Bicalutamide monoterapia può essere una valida alternativa alla terapia ormonale standard per alcuni uomini con cancro alla prostata non metastatico", dice Smith, che è un assistente professore di medicina presso la Harvard Medical School. Mentre bicalutamide è approvato come monoterapia per il cancro alla prostata in 55 paesi, negli Stati Uniti è approvato solo in combinazione con la terapia GnRH-analogico.

### Co-autori dello studio sono Melissa Goode, Anthony Zietman, MD, Francis McGovern, MD, Hang Lee, PhD, e Joel Finkelstein, MD, tutti i MGH. Lo studio è stato sostenuto da sovvenzioni dal National Institutes of Health, la Fondazione di beneficenza di Doris Duke, e AstraZenaca, che commercializza bicalutamide con il marchio Casodex.

Massachusetts General Hospital, fondata nel 1811, è l'originale e il più grande ospedale di insegnamento presso la Harvard Medical School. La MGH dirige il più grande programma di ricerca ospedale basato negli Stati Uniti, con un bilancio annuale di ricerca di più di $ 400 milioni e importanti centri di ricerca e AIDS, la ricerca cardiovascolari, il cancro, la biologia cutanea, imaging medicale, patologie neurodegenerative, il trapianto di biologia e photomedicine . Nel 1994, MGH e Brigham and Women Hospital uniti per formare Partners HealthCare System, sistema di erogazione di assistenza sanitaria che comprende i due centri medici accademici, speciali e di comunità ospedali, una rete di gruppi di medici e servizi nonacute sanitari a casa. Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo http://www.massgeneral.org.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha