Alti livelli di estradiolo, progesterone durante la gravidanza associati ad un aumentato rischio di cancro al seno HR negativo

Maggio 10, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'aumento delle concentrazioni della gravidanza ormoni estradiolo e progesterone sono stati associati ad un aumentato rischio di cancro al seno con recettori ormonali negativi diagnosticato prima dei 50 anni, secondo i risultati di uno studio caso-controllo nested presentato alla 11 ° AACR Conferenza internazionale annuale sulle Frontiers in Cancer Prevention Research, tenutosi a Anaheim, in California., 16-19 ottobre 2012.

Annekatrin Lukanova, MD, Ph.D., professore associato presso il German Cancer Research Center di Heidelberg, in Germania, e colleghi hanno esaminato gli effetti dell'esposizione ormonale durante la gravidanza e la sua possibile associazione con il rischio di cancro al seno materno.

"La gravidanza influenza il rischio di cancro al seno materno, ma l'associazione è complesso e dei meccanismi biologici alla base delle associazioni sono sconosciuti", ha detto Lukanova. "La comprensione dei meccanismi alla base dell'effetto protettivo della gravidanza sul rischio di cancro possono costituire la base per la prevenzione primaria del cancro al seno."




Lukanova e colleghi hanno utilizzato la coorte Svezia settentrionale maternità di condurre uno studio caso-controllo nested di 417 controlli e 223 donne che avevano donato campioni di sangue durante il primo trimestre di gravidanza e sono stati successivamente con diagnosi di cancro al seno. Circa tre quarti dei casi di cancro al seno sono stati recettore ormonale (HR) -positivo.

I ricercatori hanno esaminato due gruppi di ormoni: Il primo gruppo comprendeva estradiolo, estrone e progesterone, le concentrazioni che aumentano notevolmente con la progressione della gravidanza. Il secondo gruppo comprendeva testosterone e il fattore di crescita insulino-1 (IGF-1). Durante la gravidanza precoce, le concentrazioni di testosterone e di IGF-1 sono in gran parte simili a concentrazioni prepregnancy.

"Abbiamo scoperto che le concentrazioni circolanti di IGF-1 e il testosterone sono direttamente associati al rischio di cancro al seno HR-positivo, in linea con gli studi nelle donne non gravide,", ha detto Lukanova.

I risultati hanno indicato un elevato rischio di cancro al seno HR negativo diagnosticato prima dei 50 anni di età con aumento dei livelli di estradiolo e di progesterone.

Lukanova notato che questo studio era piccolo, che gli ormoni sono stati misurati durante il primo trimestre di gravidanza solo, e che ulteriori e più grandi studi saranno necessari per caratterizzare l'associazione di ormoni della gravidanza, con il rischio di cancro al seno materno ormone definito.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha