Ampiamente usato antibatterico Inibisce parassiti che causano la malaria e la Toxoplasmosi

Aprile 13, 2016 Admin Salute 0 8
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Triclosan, un antisettico comune utilizzato in prodotti per la casa, come dentifricio, creme per la pelle, e deodoranti, uccide i parassiti responsabili della malaria e la toxoplasmosi, anche a concentrazioni molto basse, riferisce un team di ricercatori provenienti dagli Stati Uniti e il Regno Unito nel febbraio numero del Journal Internazionale di Parassitologia.

Triclosan è stato usato come antisettico dal 1960. Esso blocca un enzima, noto come "Fabi," che i batteri devono fabbricare gli acidi grassi utilizzati nelle membrane cellulari. Poiché animali possiedono un insieme molto diverso di enzimi, triclosan non interferisce con questo processo negli esseri umani. Ciò ha portato al suo uso diffuso in over-the-counter preparati usati sulla pelle o nella bocca.

"Questo comune, antimicrobico economico è straordinariamente efficace contro questi parassiti a concentrazioni che non hanno la tossicità rilevabile", ha detto il primo autore Rima McLeod, MD, il Jules e Doris Stein ricerca per prevenire la cecità professore di Oftalmologia e Scienze Visive presso l'Università di Chicago.




"Questa è una buona notizia perché abbiamo urgente bisogno di nuovi e migliori farmaci per trattare la malaria e la toxoplasmosi,", ha aggiunto. "I parassiti che causano la malaria sono resistenti a molti dei farmaci disponibili, e non c'è nessun farmaco che colpisce le latenti fasi del ciclo di vita del parassita che causa la toxoplasmosi."

"Questo risultato ci dà un modello per la progettazione di un nuovo farmaco efficace e sicuro", ha detto il co-autore Craig Roberts dell'Università di Strathclyde, Regno Unito ".

La malaria colpisce più di 300 milioni di persone in tutto il mondo e ne uccide circa 3.000 persone, per lo più bambini, ogni giorno. Sebbene la maggior parte dei casi hanno origine nei tropici, vi è stato un costante aumento negli Stati Uniti e le relazioni europee di casi di malaria "aeroporto" che coinvolgono persone che vengono giù con la malattia senza mai visitare i tropici.

Si stima che circa il 30 per cento degli americani sono infettati con il parassita, diffusa da gatti, che causa la toxoplasmosi. Anche se è di solito innocuo, Toxoplasma gondii può causare problemi devastanti per le persone con sistema immunitario indebolito, o quando trasmesse dalla madre al feto. Circa 3.000 bambini nascono ogni anno negli Stati Uniti con la toxoplasmosi. La malattia può causare gravi danni agli occhi, ritardo mentale e la morte. Il costo di prendersi cura di questi bambini è stimato a superare i 500 milioni di dollari all'anno.

I parassiti che causano queste malattie sono membri del phylum Apicomplexa. Tre anni fa, il team di McLeod ha scoperto che gli organismi in questo phylum tutti i geni condivisi per una via metabolica impianto simile, e che il glifosato ("Roundup") interferito con parte di quel percorso, inibendo la crescita del parassita e la sopravvivenza.

L'attuale studio dimostra che questi parassiti hanno anche una Fabi che era molto simile alla forma batterica o vegetale dell'enzima, e che triclosan a basse concentrazioni era estremamente efficace contro questi parassiti in colture di tessuti, senza danneggiare le cellule ospiti. Triclosan è anche efficace contro ceppi del parassita della malaria, Plasmodi falciparum, che si era sviluppato resistenza ai farmaci antimalarici stabiliti noti coautori Dennis Kyle e Wil Milhous da Walter Reed Army Institute di Research in Washington, DC.

"Questi risultati possono fornire nuovi modi per contrastare la crescente resistenza del Plasmodi all'attuale arsenale di agenti antimalarici e fornire un nuovo approccio alla grande necessità di ulteriori, agenti antimicrobici meno tossici efficaci contro la toxoplasmosi," notare gli autori.

I ricercatori suggeriscono che il triclosan potrebbe essere combinato con altri inibitori pianta- e batteri-enzimi sono indagando per interrompere la sintesi degli acidi grassi in più punti, una strategia che potrebbe prevenire o ritardare lo sviluppo di microbi resistenti.

David Rice e John Rafferty sono membri del Dipartimento di Biologia Molecolare e Biotecnologie presso l'Università di Sheffield ed erano collaboratori chiave in questo lavoro. Essi hanno studiato la struttura di FABIS da piante e batteri e ha scoperto che l'enzima malarica è più simile a quella da piante. Il malarica FABI ha lo stesso modello di amminoacidi critici che legano triclosan come la pianta e varianti batteriche.

Ulteriori autori della carta includono Ernest Mui, Michael Douglas e Kirisits Mack presso l'Università di Chicago; Benjamin Samuel presso la Northwestern University, a Chicago, e Stephen Muench presso l'Università di Sheffield.

Sostegno finanziario proviene da diverse fonti, tra cui, dagli Stati Uniti, il National Institutes of Health e della Ricerca per la Prevenzione della Cecità Foundation, e dal Regno Unito, il Wellcome Trust, la Biotecnologia e Scienze Biologiche Research Council, e la Royal Society.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha