Analisi computazionale identifica farmaci per il trattamento del cancro al seno farmaco-resistente

Aprile 8, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"La crescita e la sopravvivenza delle cellule tumorali possono spesso essere compromessa dal trattamento con farmaci che interferiscono con l'azione di una o più oncogeni", ha detto Prahlad Ram, l'autore senior dello studio e professore presso l'Università del Texas MD Anderson Cancer Center, Houston, Texas. "Tuttavia, i benefici clinici per i pazienti sono spesso di breve durata a causa di farmacoresistenza acquisita. Trovare punti di intervento alternative o cosiddette nuove dipendenze per le cellule tumorali è di fondamentale importanza per la progettazione di nuove strategie terapeutiche contro i tumori. I nostri risultati rivelano specifici nuovi obiettivi per intervento di droga nelle vie metaboliche delle cellule tumorali e identificare i farmaci esistenti, che possono essere usati per trattare il cancro resistente ai farmaci ".

Lapatinib è usato per il trattamento di pazienti con carcinoma mammario avanzato o metastatico nei casi in cui iperespressione del gene ErbB2. Il gene ErbB2 fornisce istruzioni per fare un determinato recettore del fattore di crescita. Se troppo di questo fattore di crescita recettore ErbB2 è fatto, si può portare a cellule che crescono e si dividono continuamente, una delle caratteristiche che definiscono il cancro al seno.




Gli scienziati hanno usato microarrays per misurare l'espressione genica in cellule di cancro al seno, con e senza trattamento con lapatinib. Analisi computazionale di oltre 15000 interazioni gene ha rivelato quattro principali popolazioni di geni che sono stati regolati in modo significativo. Tre di questi gruppi sono stati i sospetti regolari relativi alla resistenza ai farmaci, come ad esempio i geni coinvolti nelle reazioni di ossidazione e riduzione o processi del ciclo cellulare. Un quarto gruppo comprende una rete di reazioni legate alla deprivazione di glucosio.

Analisi delle reti di espressione genica di pazienti con carcinoma mammario ErbB2-positivo ha rivelato che la rete deprivazione di glucosio è legata a bassi tassi di sopravvivenza dei pazienti. Lo screening computazionale di una libreria di farmaci esistenti per terapie che hanno come target la risposta deprivazione di glucosio ha identificato diversi farmaci che potrebbero essere efficaci nel trattamento del cancro al seno farmaco-resistente.

"Con lo sviluppo di algoritmi di analisi di espressione genica nuovi e l'integrazione di dati diverse, siamo stati in grado di guardare al di là delle modifiche delle vie di segnalazione molecolare immediati di cellule di cancro al seno e di prendere in considerazione il più ampio sistema di reti molecolari all'interno della cellula", ha osservato Ram. "Il nostro approccio prevede nuovi usi per i farmaci che influenzano il metabolismo delle cellule del cancro al seno e possono offrire un percorso espediente per migliori trattamenti per i pazienti con cancro mammario esistente."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha