Anche con un regolare esercizio fisico, le persone con stili di vita inattivi più a rischio per le malattie croniche

Maggio 17, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Secondo i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, il 25 per cento degli americani hanno stili di vita inattivi (che prendono meno di 5.000 passi al giorno) e il 75 per cento non soddisfano le raccomandazioni settimanali di esercizio (150 minuti di attività moderata ogni settimana e l'attività di potenziamento muscolare due volte a settimana) per mantenere una buona salute. Dopo aver esaminato la letteratura recente, ricercatori dell'Università del Missouri sostengono che l'inattività fisica è la causa primaria di malattie croniche come il diabete, l'obesità e la malattia del fegato grasso, e che anche le persone che dedicare del tempo per esercitare regolarmente, ma sono al contrario sedentario, non può essere sufficiente attivi per combattere queste malattie. Inattività, oltre alla disponibilità di cibo ad alto contenuto calorico ha portato ad un aumento del tasso di disfunzione metabolica in americani.

In un recente studio, John Thyfault, assistente professore nei dipartimenti di alimentazione ed esercizio fisico Fisiologia e Medicina Interna, ha scoperto che i cambiamenti fisiologici negativi associati a un più alto rischio di diabete di tipo 2, si verificano in persone che la transizione da elevate quantità di attività (superiore 10.000 passi al giorno) per inattività (meno di 5.000 passi al giorno).

"Se le persone trascorrono la maggior parte del loro tempo seduti, anche con regolari periodi di esercizio, sono ancora più a rischio per le malattie croniche", ha detto Thyfault. "Se la gente può aggiungere un po 'di movimento regolare nella loro routine per tutto il giorno, si sentiranno meglio ed essere meno soggetti a problemi di salute. A lungo termine, potrebbero non vedere grandi cambiamenti nello specchio, ma saranno impedire ulteriore aumento di peso. "




Secondo Scott Rettore, assistente professore nei dipartimenti di alimentazione ed esercizio fisico Fisiologia e Medicina Interna, steatosi epatica non alcolica (NAFLD) è una relativamente nuova epidemia legati al recente aumento di obesità e tassi di inattività fisica. La malattia, che è la condizione epatica cronica più comune tra gli adulti statunitensi, si verifica quando il grasso in eccesso si accumula nel fegato. Questo cambiamento sconvolge regolazione del glucosio e contribuisce alla resistenza all'insulina e diabete di tipo 2. NAFLD progredisce più rapidamente nei giovani che negli adulti ed è diventato più comune nei bambini.

"Tutti dovrebbero provare a prendere almeno 10.000 passi al giorno", ha detto Rettore. "Non deve accadere tutto in una volta, ma da 500 a 1.000 passi ogni poche ore è un buon obiettivo. Piccoli cambiamenti possono aumentare il numero di passaggi di persone prendono nelle loro routine quotidiana. Le modifiche potrebbero includere prendere le scale anziché l'ascensore , camminando nell'ufficio di un collega piuttosto che chiamare, o il tempo di pianificazione per le passeggiate per tutta la giornata. "

Rettore ha detto la ricerca mostra che i bambini più attivi sono meno probabilità di avere malattia del fegato grasso. Se i medici e genitori intervengono e costringono i bambini di esercitare e perdere peso, si abbasserà il loro grasso corporeo e fornire benefici per la salute a lungo termine, se si sostengono quei cambiamenti di stile di vita.

Thyfault sta occupando inattività in cui si riferisce al diabete di tipo 2 e l'obesità. Rettore sta esaminando il rapporto tra l'inattività e NAFLD. I loro articoli di revisione saranno pubblicati nel Journal of Applied Physiology. Il Dipartimento di Nutrizione e fisiologia è gestito congiuntamente da Università di MU dell'Agricoltura, dell'Alimentazione e delle risorse naturali, Università di Scienze Ambientali dell'uomo e School of Medicine. Entrambi i ricercatori hanno appuntamenti comuni nel Dipartimento di Medicina Interna presso la Scuola di Medicina.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha