Anche senza diagnosi, sintomi psichiatrici influenzano gli esiti del lavoro

Giugno 24, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I sintomi come l'insonnia e stress emotivo conto per gran parte dell'impatto lavoro di problemi di salute mentale come la depressione e l'ansia, segnala uno studio nel numero di febbraio di cure mediche. La rivista è pubblicata da Lippincott Williams & Wilkins, una parte di Wolters Kluwer Health.

Molti adulti che non hanno una diagnosi psichiatrica formale hanno ancora i sintomi di salute mentale che interferiscono con la piena partecipazione alla forza lavoro, secondo la nuova ricerca da Kajal Lahiri, PhD, Pinka Chatterji, PhD, e studente laureato Souvik Banerjee della University at Albany , SUNY. Scrivono, "Da una prospettiva politica, interventi mirati conseguenze sul lavoro di malattia mentale possono beneficiare non solo quelli che soddisfano i criteri diagnostici per la malattia mentale, ma anche molti di quelli con livelli subclinici di sintomi."

Specifici sintomi Salute Mentale influenzare i risultati di lavoro




Utilizzando i dati combinati di tre banche dati nazionali, i ricercatori hanno esaminato come la relazione tra i sintomi di salute mentale ei risultati legati al lavoro - per esempio, essere utilizzato o il numero di assenze di lavoro. L'analisi ha utilizzato un nuovo approccio di modellazione statistica che ha catturato gli effetti dei sintomi di salute mentale negli individui, anche se non avevano diagnosticato clinicamente disturbi psichiatrici.

"Variazione sintomi di disturbi attraverso molti sintomi è in genere più informativo sulle condizioni di salute di base ed è potenzialmente più ricco di misure binari standard per qualsiasi disturbo psichiatrico particolare," Dott Lahiri e coautori scrivono. Lo studio si è concentrato sui sintomi associati con quattro condizioni di salute mentale: la depressione maggiore, disturbo d'ansia generalizzata, fobia sociale, e attacchi di panico. La metodologia di studio ha valutato in modo esplicito sintomo sovrapposizione tra disturbi.

Per la depressione e l'ansia, il modello ha individuato alcuni sintomi specifici come "cruciale per i risultati del mercato del lavoro." Per la depressione maggiore, i fattori di maggior impatto sui risultati legati al lavoro sono stati insonnia e ipersonnia (dormire troppo), indecisione, e grave stress emotivo. Per le donne con depressione maggiore, la stanchezza era un sintomo ulteriore importante.

Per il disturbo d'ansia generalizzato, la durata dell'episodio di ansia è stato il fattore con il maggiore impatto sui risultati legati al lavoro. Altri sintomi importanti erano difficoltà a controllare la preoccupazione e stress emotivo legati alla preoccupazione, ansia, o nervosismo.

I risultati suggeriscono il trattamento dei sintomi di salute mentale, e non Diagnosi

Ulteriori analisi suggerisce che un numero significativo di americani non hanno soddisfatto i criteri diagnostici per la depressione o l'ansia, ma aveva ancora simile cattiva salute mentale come individui diagnosticati. Sintomi di depressione hanno avuto un maggiore impatto sulla partecipazione della forza lavoro di sintomi di ansia. I sintomi di attacco di panico e fobia sociale non sembrano avere un impatto significativo sui risultati del lavoro.

Lo studio arriva in un momento in cui i medici ei responsabili politici sono sempre più scettici circa l'utilità di categorizzare disturbi psichiatrici. I pazienti con problemi di salute mentale sono generalmente trattati secondo i loro sintomi, piuttosto che una diagnosi. Social Security e altri programmi con disabilità alle stelle iscrizioni anche concentrarsi meno sulla diagnosi e più sulla capacità degli individui per il lavoro.

I risultati mostrano che molti americani che non soddisfano i criteri diagnostici hanno ancora i sintomi di salute mentale che interferiscono con la loro partecipazione al lavoro. Dal punto di vista della ricerca, gli autori suggeriscono che, considerando le persone non diagnosticata come "sano" è probabile che sottovalutare il vero impatto dei sintomi di salute mentale sulla partecipazione della forza lavoro.

Dal punto di vista della politica, scrivono, "Interventi mirati conseguenze sul lavoro di malattia mentale possono beneficiare non solo quelli che soddisfano i criteri diagnostici, ma anche molti di questi con i livelli subclinici di sintomi." Targeting i sintomi più fortemente legate ai risultati occupazionali - per esempio, problemi di sonno legati alla depressione o episodi di ansia che durano a lungo - potrebbe essere particolarmente utile per migliorare il funzionamento del lavoro. "Oltre gli individui afflitti, i datori di lavoro dovrebbero anche potenzialmente da guadagnare da un migliore funzionamento lavoro di quegli individui," Dott Lahiri e coautori aggiungere.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha