Anello mancante in mitosi cellulare scoperto: Il ruolo delle proteine ​​nel controllo della divisione cellulare svelato

Giugno 22, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una scoperta importante, condotto da ricercatori del Medical Center George Washington University, promette di rivoluzionare il modo in cui gli scienziati pensano aspetti chiave del ciclo di vita cellulare e offre una nuova strada per il cancro ricercatori di esplorare nella loro ricerca a un giorno rallentare la progressione del cancro .

La scoperta promuove la comprensione del mondo della scienza di ciò che accade durante il processo fondamentale di mitosi, quando le cellule si dividono. L'articolo è stato pubblicato nel numero di The Journal of Cell Biology.

"Questo rappresenta un momento cruciale in cui la divisione del materiale genetico è ancora equamente distribuito. Uno anche scambio è fondamentale per le modifiche genetiche stabili", ha detto Rakesh Kumar, Ph.D., presidente del Dipartimento GW di Biochimica e Biologia Molecolare. In mitosi, cellule iniziano a dividersi e materiale genetico si fonde intorno ai poli separati per formare nuove cellule. Se tutto va e due "cellule figlie" geneticamente identici e che il materiale è distribuito uniformemente si formano. Se qualcosa va storto, tuttavia, può comportare la produzione a cascata di cellule aberranti con DNA disuguale e meno ordinata e forse il cancro.




Autori di piombo Poonam R. Molli, Ph.D., ex borsista postdottorato, e Da-Qiang Li, MD, professore assistente di ricerca, dal Dipartimento di Biochimica e Biologia Molecolare della GW, hanno identificato una proteina, ARPC 1b, che serve sia come un attivatore e un substrato per Aurora A, un enzima che svolge un ruolo centrale nella riproduzione cellulare nelle cellule normali, ma è sovraespresso in diversi tumori. Questo rappresenta forse il primo passo nella mitosi e funge da anello mancante sul ruolo questa proteina svolge l'avvio del ciclo cellulare e che mantiene il processo in equilibrio. Gli autori hanno scoperto che Arpc1b esiste anche come proteina autonomo e credo che potrebbe giocare un ruolo indipendente al di fuori del suo contributo stabilito alle macchine actina.

Più di un semplice osservazione di come le cellule si dividono, questa scoperta offre anche un potenziale bersaglio per la terapia farmaceutica. Sia Aurora A e Arpc1b sono over-espressi in tumori al seno. Inibitori farmaceutici di targeting Aurora A sono attualmente disponibili e, quindi, possono essere combinati con altre strategie future di targeting. I ricercatori hanno scoperto che un over-espressione di Arpc1b promuove proprietà tumorali delle cellule del cancro al seno. Gli scienziati ritengono che se possono un giorno a trovare un modo per sopprimere l'attività di ARPC 1b in cellule del cancro, l'equilibrio potrebbe essere ripristinato a questo evento biologico dinamica ancora strettamente regolata.

"Questa scoperta è il risultato della persistenza e l'impegno per la scoperta scientifica", ha detto il dottor Kumar. "Chiedere una domanda e rimanere coinvolto fino a trovare la risposta per chiudere il ciclo è fondamentale nella scoperta scientifica." In questo caso è stato ottenuto il primo pezzo di dati utilizzati qui nel 2001.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha