Anomalia genetica in associata al tumore cellule endoteliali

Aprile 7, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Dr. Kyoko Hida e colleghi della Hokkaido University Graduate School of Dental Medicine, Sapporo, Giappone e Harvard Medical School di Boston, MA hanno scoperto che le cellule endoteliali associate a tumori hanno anomalie citogenetiche. Essi riferiscono le loro dati nel numero di dicembre 2009 del The American Journal of Pathology.

L'angiogenesi, ovvero la crescita di nuovi vasi sanguigni, gioca un ruolo chiave nella diffusione del tumore e metastasi. Le cellule endoteliali che compongono i vasi sanguigni associati al tumore sono stati precedentemente pensato per essere geneticamente stabili, ma recenti evidenze sono state fornite per le copie anormali di cromosomi nelle cellule endoteliali vascolari in alcuni tipi di tumore.

Et Akin al ipotizzato che le cellule endoteliali associate a carcinoma renale umano avrebbero anomalie citogenetiche. Essi hanno scoperto che una parte di cellule endoteliali associati al tumore aveva aneuploidia, un numero anomalo di cromosomi, e che molte di queste cellule staminali avevano caratteristiche simili alle cellule. Cellule endoteliali anomale possono quindi contribuire alla patogenesi del carcinoma metastatico.




Dr. Akin e colleghi concludono che "aneuploidi [cellule endoteliali tumorali-assoicated] che organizzare tessuto tumorale circostante stroma potrebbe influenzare la progressione del tumore e metastasi. Sarà importante per indirizzare anormale stroma del tumore al fine di sviluppare terapie antitumorali più efficaci."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha