Anti-rifiuto Nanotherapy mostra la promessa In roditore Lung Transplant Modello

Maggio 6, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Terapie esistenti per il rifiuto di polmoni donatori possono causare danni ai reni.

Così come alcuni pazienti sottoposti a trapianto polmonare celebrano la capacità di respirare di nuovo, il loro sistema immunitario inizia ad attaccare il loro nuovo organo.

Questa attività infiammatoria autoimmune, chiamato rifiuto, può portare al fallimento dei polmoni trapiantati. Delle persone che ricevono nuovi polmoni ogni anno, il 30 per cento al 40 per cento subirà un episodio di rigetto entro un anno di trapianto.




Un team multidisciplinare presso l'Università del Texas Health Science Center a San Antonio, in collaborazione con l'Università del Texas a Austin, sta testando una nuova terapia nanoparticelle aerosol per prevenire il rigetto post-trapianto. La Health Science Center UT è la patria di uno dei pochi gruppi di ricerca nel paese che studiano soluzioni per questo problema in un modello di roditore di trapianto di polmone (roditori donatore e ricevente).

Il trattamento convenzionale di rifiuto comprende alte dosi di prednisone e di altri farmaci anti-infiammatori che possono danneggiare i reni. "Si pensa che se la terapia viene inalato, più andrà al polmone, alleviando il rifiuto e proteggere i reni", ha detto Scott B. Johnson, MD, professore associato di chirurgia presso il Centro Divisione UT Health Science di Chirurgia cardiotoracica e principale investigatore del programma roditore trapianto di polmone.

Andando oltre aerosol terapeutici esistenti, l'UT Austin College of Pharmacy ha sviluppato una formulazione in cui le particelle di aerosol sono le dimensioni di nanometri (un miliardesimo di metro). Questo può aiutare il 80 per cento dei pazienti che non possono inalare aerosol esistenti, il dottor Johnson ha detto.

Il collaboratore capo da UT Austin è Robert O. Williams III, Ph.D., la Johnson & Johnson Centennial Professore di Farmaceutica presso la Facolta 'di Farmacia.

Personale UT Health Science Center hanno effettuato oltre 200 trapianti di polmone roditore, con l'80 per cento dei destinatari superstiti due settimane dopo l'intervento, considerato di sopravvivenza a lungo termine in questo modello di roditore.

Il campo chirurgico ampia pollici viene visualizzato per mezzo di un microscopio ad alta resistenza.

"Studi come questo sono molto difficili da eseguire in soggetti umani, in parte perché solo poche migliaia di trapianti di polmone sono fatte negli Stati Uniti ogni anno", ha detto Clinton E. Baisden, MD, professore e direttore di ricerca presso la Divisione di Chirurgia cardiotoracica.

L'analisi post-trattamento mostra la concentrazione di nanoparticelle aerosol è molto alta nei polmoni, mentre concentrazioni altrove sono molto più bassi, il dottor Johnson ha detto. La terapia sarà presto testato in ceppi di topi allevati per sperimentare il rifiuto riproducibili in una settimana dopo il trapianto.

Il Dipartimento di Medicina/Divisione di Malattie polmonari e il Dipartimento di Patologia presso il Health Science Center UT forniscono competenze chiave verso il programma di trapianto del polmone roditore, che è finanziato interamente da contributi di benefattori privati.

"Molti donatori hanno fatto regali generosi avanzare questo importante sforzo scientifico", ha detto Jay I. Peters, MD, professore di malattie medicina/polmonari presso il Health Science Center UT e un collaboratore chiave per il progetto. "Più di uno dei donatori ha ricevuto una seconda possibilità di vita attraverso il nostro programma di trapianto di polmone, che viene offerto in collaborazione con University Hospital (uno degli ospedali di insegnamento del Science Center Health UT). Forze Ora queste meravigliose persone hanno aderito con la salute Science Center per rendere la vita migliore per i pazienti sottoposti a trapianto future. "

Dr. Johnson dà gran parte del merito per stabilire il laboratorio trapianto roditori polmone e perfezionare la tecnica per Adam M. Cline, MD, un residente di ricerca. Adham R. Saad, MD, un terzo anno chirurgia generale residente, lavora con il Dr. Cline in laboratorio roditori trapianto di polmone.

"Dr. Saad e io progettare le ricerche sotto la tutela della divisione", ha detto il dottor Cline. "Ci piace l'esecuzione di questi interventi chirurgici complessi, nella speranza che si possa aiutare i pazienti sottoposti a trapianto polmonare in tutto il mondo."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha