Antiossidanti di interesse crescente per affrontare l'infertilità, la disfunzione erettile

Giugno 3, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un numero crescente di evidenze suggeriscono che gli antiossidanti possono avere un valore significativo per affrontare problemi di infertilità in uomini e donne, tra cui la disfunzione erettile, e ricercatori dicono che le grandi, specifici studi clinici sono meritati per determinare quanto potrebbero aiutare.

Una nuova analisi, pubblicato online sulla rivista Ricerche Farmacologiche, ha osservato che gli studi precedenti sulla potenziale di antiossidanti per aiutare a risolvere questo problema grave e crescente sono stati inconcludenti, ma che altri dati indicano le terapie nutrizionali possono avere un notevole potenziale.

I ricercatori hanno anche osservato che i problemi di infertilità sono spesso un indicatore precoce di altre questioni di malattie degenerative come l'aterosclerosi, ipertensione e insufficienza cardiaca congestizia. Gli stessi approcci che possono aiutare il trattamento di infertilità potrebbe anche essere di valore per scongiurare questi problemi, hanno detto.




I risultati sono stati realizzati da Tory Hagen, nel Linus Pauling Institute presso la Oregon State University, e Francesco Visioli, autore principale dello studio presso l'Istituto di Studi Avanzati di Madrid in Spagna.

"Se lo stress ossidativo è un fattore che causa infertilità sottostante, che riteniamo le prove per, dovremmo essere in grado di fare qualcosa al riguardo", ha detto Hagen, il Jamieson Cattedra di Healthspan ricerca nel Linus Pauling Institute. "Questo potrebbe aiutare a prevenire altri problemi di salute critiche e, in una fase precoce, quando le terapie nutrizionali spesso funzionano meglio."

I risultati della ricerca sono stati presto equivoci, Hagen ha detto, ma che possono essere perché erano troppo piccoli o non si concentrano solo sugli antiossidanti. Laboratorio e studi in vitro sono stati molto promettenti, in particolare con alcuni antiossidanti più recenti come l'acido lipoico che hanno ricevuto molta meno attenzione.

"La giuria è ancora fuori su questo," ha detto Hagen. "Ma il problema è enorme, ed i dati provenienti da studi di laboratorio è molto robusto, che tutti si adatta. Ci sono prove questo potrebbe funzionare, ei potenziali benefici potrebbe essere enorme."

I ricercatori Oregon e Spagna punto, in particolare, alla produzione insufficiente di ossido nitrico, un agente che rilassa e dilata i vasi sanguigni. Questo è spesso causato, a sua volta, da radicali liberi che distruggono l'ossido nitrico e riducono la sua funzione. Gli antiossidanti possono aiutare i radicali liberi di controllo. Alcuni trattamenti medici esistenti per il lavoro la disfunzione erettile, in parte, aumentando la produzione di ossido nitrico.

L'invecchiamento, che è spesso associata a problemi di disfunzione erettile, è anche un momento in cui sintesi di ossido nitrico comincia a vacillare. E problemi di infertilità, in generale sono in aumento, dicono gli scienziati, come sempre più persone ritardare avere figli fino a età più avanzate.

"L'infertilità è multifattoriale e che ancora non si conosce la natura precisa di questo fenomeno", ha detto Visioli.

Se nuovi approcci sono stati sviluppati con successo, i ricercatori hanno detto, che potrebbe aiutare a curare la disfunzione erettile negli uomini, l'impianto di uova e l'endometriosi nelle donne, e di ridurre la condizione spesso gravi e talvolta fatali di pre-eclampsia in gravidanza. La qualità e la salute dello sperma e le uova potrebbero essere migliorati.

Ben il 50 per cento delle concezioni fallire e circa il 20 per cento delle gravidanze cliniche finisce in aborto spontaneo, i ricercatori hanno notato nella loro relazione. Sia la disfunzione riproduttiva maschile e femminile è creduto di contribuire a questo livello elevato di problemi riproduttivi, hanno detto, ma sono stati identificati pochi vere cause.

"Alcune persone ei medici stanno già utilizzando antiossidanti per aiutare con problemi di fertilità, ma non hanno la vera prova scientifica ancora dimostrare la sua efficacia", ha detto Hagen. "E 'tempo di cambiare la situazione."

Alcuni antiossidanti comunemente utilizzati, come le vitamine C ed E, potrebbero contribuire, Hagen ha detto. Ma altri, come l'acido lipoico, sono un po 'più all'avanguardia e creare una reazione a catena biologica che ha un impatto più sostenuta sulla funzione vasomotoria e la salute.

I polifenoli, le sostanze fitochimiche che spesso danno le verdure il loro colore intenso e si trovano anche nel cioccolato e tè, sono anche di notevole interesse. Ma molte affermazioni sono in corso e prodotti commercializzati, i ricercatori hanno detto, prima che la scienza appropriata è completato - azioni che hanno effettivamente ritardato facendo studi adeguati.

"C'è un grande mercato di integratori a base di piante che richiede dati concreti", ha detto Visioli. "La maggior parte dei reclami non sono supportate da prove scientifiche e la sperimentazione umana. Dobbiamo ancora ottenere la prova di efficacia prima che le persone investono il denaro e la speranza in preparazioni di dubbia efficacia."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha