Appena creato fly per studiare come una cellula normale diventa tumorale

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Atti della National Academy of Sciences (PNAS) ha pubblicato lo studio on-line di questa settimana.

Scienziato argentino Andrйs Dekanty, un ricercatore Juan de la Cierva in laboratorio Milбn e primo autore dell'articolo, spiega che "per la prima volta abbiamo un modello genetico che ci permette di comprendere gli eventi che si svolgono, a partire da quando le cellule iniziano accumulare errori genomiche fino allo sviluppo di un tumore. " Il team ha iniziato Milбn provocando instabilità genomica in una selezione di cellule nell'ala volo. Hanno quindi impedito queste cellule, con un numero anomalo di cromosomi (aneuploidie), di soccombere a meccanismi di difesa naturale delle celle in modo che essi sarebbero sopravvissuti. Da lì, hanno osservato che le cellule sparse in tutto il tessuto, sono diventati mobili, attivate la crescita delle cellule adiacenti, e degradati la membrana basale che li teneva a posto, permettendo loro di liberarsi e anche invadere i tessuti vicini. "Tutti questi eventi sono cose che vediamo nel cancro. Questo modello mosca quindi ci aiutano a identificare ciascuno dei geni e delle molecole coinvolte nel distacco delle cellule epiteliali (delaminazione), motilità, crescita abnorme, la degradazione delle cellule basali e l'invasione", dice Milбn.




"Questo studio prende le cose un passo al di là, tuttavia," dicono i ricercatori, "e apre un dibattito concettuale fondamentale." Questa è la prima volta che questi fenomeni sono stati descritti in relazione alla instabilità genomica. "Questo ci ha permesso di proporre qualcosa che non è ancora stato possibile approfondire e che ora dovrebbe essere preso in seria considerazione. E 'instabilità genomica la causa della tumorigenesi?" dice Milбn.

Instabilità genomica, una causa del cancro?

Le cellule in tutti i tumori umani mostrano una notevole instabilità genomica. I loro genomi sono piene di errori. "Se siamo in grado di dimostrare questa correlazione diretta, avremo qualcosa di molto specifico per lavorare con per trovare obiettivi precisi. Cellule aneuploidi non esistono negli organismi sani. Se possiamo identificare ciò che differenzia una cella con instabilità genomica da una cellula normale, abbiamo può essere in grado di individuare trattamenti specifici ", dice Dekanty.

Oggi, terapie del cancro sono destinate a rallentare la proliferazione, o divisione cellulare. Uno dei problemi principali di questo è che tutte le cellule - quelle sia cancerose e sani - divide. I trattamenti sono quindi associati con molti effetti collaterali. "Non c'è un trattamento disponibile che attacca solo le cellule con instabilità genomica", dicono i ricercatori. "Se siamo in grado di differenziare chiaramente l'uno dall'altro, ci si spera di essere in grado di trovare la droga che li prendono di mira specificamente", spiega Dekanty.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha