Argyrin: sostanza naturale Aumenta Hope For New Cancer Therapies

Maggio 12, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il trattamento efficace di molte forme di cancro continua a rappresentare un grave problema per la medicina. Molti tumori non rispondono ai moduli standard di chemioterapia o diventare resistenti al farmaco. Gli scienziati del Centro Helmholtz di ricerca sulle infezioni (HZI) di Braunschweig, la Medical School di Hannover (MHH) e Leibniz-Universitдt (LUH) di Hannover hanno ora scoperto un meccanismo chimico con il quale una sostanza naturale - argyrin - distrugge i tumori.

La base di questa innovazione era un'osservazione fatta dal MHH scienziato Prof. Nisar Malek: aveva studiato il ruolo di una certa proteina - un cosiddetto inibitore della chinasi ciclina-- nello sviluppo del cancro. Nel processo, Malek ha osservato che i topi in cui la ripartizione del inibitore della chinasi è stata soppressa dal cambiamento genetico hanno un rischio significativamente più basso di soffrire di cancro intestinale. "Avevo bisogno di una sostanza che impedisce la ripartizione della proteina che stavo indagando nelle cellule tumorali", spiega Nisar Malek: "Questa molecola, con ogni probabilità, sarebbe un buon agente anti-cancro."

Nisar Malek avvicinato Dr. Ronald Frank, un chimico HZI, con le sue considerazioni. Ronald Frank ha stabilito vaste collezioni di sostanze chimiche al HZI che può essere testato per la loro attività biologica in un veloce, procedura automatizzata. I due concordato di sviluppare una linea cellulare speciale in cui la quantità di inibitore ciclina chinasi può essere misurata usando metodi ottici semplici. Ronald Frank: "Abbiamo adattato questo sistema di analisi delle cellule based per consentire lo screening automatizzato di un gran numero di diverse sostanze chimiche."




"Myxobacteria fornire un altro potenziale medicina del cancro

Malek e Frank hanno trovato ciò che cercavano in un insieme di sostanze naturali che erano stati originariamente isolato da microrganismi che vivono nel suolo - il cosiddetto Myxobacteria. Myxobacteria hanno dimostrato di essere un tesoro di potenziali farmaci, anche essere usati per la produzione di epothilone, un agente attivo individuato al HZI. Questo farmaco è stato approvato come farmaco di cancro negli Stati Uniti l'anno scorso. "L'agente myxobacterial per i nostri scopi è argyrin", afferma Ronald Frank.

Con questa conoscenza, Ronald Frank e Nisar Malek uniti con il chimico prof Markus Kalesse del LUH di lanciare un vasto programma di ricerca per scoprire come argyrin può essere prodotto chimicamente e come funzioni. Nel processo sono incappato in un meccanismo completamente nuovo, che è stato successivamente rivelato in una pubblicazione nel non plus ultra dei riviste oncologia, "CancerCell". "Argyrin blocca il macchinario molecolare della cellula che guasti proteine ​​che non sono più necessari", spiega Malek, "e quindi, naturalmente, impedisce anche la ripartizione della chinasi in questione, la cui mancanza provoca il cancro."

Il gruppo di ricerca ha già condotto studi approfonditi sugli effetti di argyrin sui topi: "Quando trattiamo gli animali con cancro con argyrin", spiega Nisar Malek, "il tumore cessa crescere, diminuisce fino al 50 per cento e si comincia a ripartizione interna . " Appena effetti collaterali sono stati notati. Anche se i risultati pubblicati in CancerCell sono visti dagli scienziati come un risultato importante, è solo il primo passo di un viaggio più lungo: "La ricerca in argyrin continua a ritmo sostenuto", dice Markus Kalesse: "Stiamo già alterando la molecola argyrin in tutti i dettagli e cercando di vedere se è possibile migliorare ulteriormente le prestazioni. Il nostro obiettivo è quello di presentare una tale struttura ottimizzata per i test clinici nel prossimo futuro. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha