Arrestare istamina significa azione Hallelujah Per Hay Fever soffre

Maggio 16, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Nelle malattie allergiche come l'asma, febbre da fieno, rinite e un allergene stimola il rilascio di anticorpi che si attaccano ai mastociti causando queste cellule a rilasciare istamina, che può causare sintomi come prurito al naso, pelle e gli occhi, starnuti, e wheezing .

La caratteristica "risposta immunitaria Th2" osservata in soggetti allergici è una risposta immunitaria acquisita la cui caratteristica più importante è la produzione di elevata di anticorpi rispetto alla quantità di cellule T citotossiche. Farmaci antistaminici classici legano a, ma non attivano l'istamina 1 del recettore (H1R), poi bloccare la risposta allergica.

È interessante notare che un recente studio su Nature ha riferito che topi deficienti in H1Rs erano ancora in grado di montare una risposta immunitaria Th2. Nel tentativo di chiarire questa discrepanza, Paul Bryce e colleghi presso la Northwestern University, Chicago, ha esaminato H1R -/- mice con asma e nel loro studio che compaiono on line il 4 maggio in anticipo, di stampa nel numero di giugno del Journal of Clinical Investigation , questi autori riportano un ruolo precedentemente sconosciuto per H1R nello sviluppo delle risposte infiammatorie delle vie aeree.




Essi hanno scoperto che questi topi effettivamente possiedono una Th2 risposta immunitaria agli antigeni dominante allergiche, ma non sviluppano infiammazione delle vie aeree. Bryce et al. dimostrano che questo è perché le cellule T in questi topi non sono in grado di viaggiare nel sito di esposizione agli allergeni - polmone. L'istamina è stato trovato per agire come un attrattivo per le cellule T e senza H1Rs presenti dell'istamina di legarsi, le cellule T non sono stati reclutati al polmone o in grado di provocare la caratteristica di risposta allergica infiammatoria in questi topi.

Questo avanzamento della nostra comprensione dei ruoli di istamina in malattie allergiche indica che il blocco H1R con i farmaci attualmente disponibili potrebbe avere potenziali benefici per i pazienti.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha