Arresto vaiolo nelle relative piste: un approccio nuovo antivirale

Giugno 13, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'esposizione naturale o intenzionale di vaiolo rappresenta una grande minaccia per la salute, soprattutto perché le vaccinazioni di routine contro il vaiolo è stato interrotto e nessun trattamento clinico approvato attualmente esiste. Nel 1 febbraio del Journal of Clinical Investigation, Ellis Reinherz e colleghi della Harvard Medical School di proporre una nuova terapia antivirale - un inibitore a basso peso molecolare di segnalazione mediata dal fattore di crescita del vaiolo (SPGF).

SPGF rivolge la molecola erbB-1 di segnalazione, che avvia normalmente una cascata intracellulare che facilita la replicazione virale. Questo studio dimostra che i farmaci che interferiscono con erbB-1 segnalazione inibiscono la replicazione virale SPGF-indotta e la diffusione. Gli autori dimostrano che il trattamento con questi erbB-1 inibitori sono efficaci nel ridurre la morbilità e la mortalità, e aumentando T immunità cellulare, nei topi infetti.

In un commento di accompagnamento, Anthony Fauci e Mark Challberg dal National Institutes of Health sottolineano che questo approccio "può servire a ribaltare la situazione sul virus interferendo con i percorsi stessi che sono necessari per la replicazione virale e l'estrusione."




Questo studio dimostra per la prima volta, che l'inibizione chimica della cellula ospite vie di segnalazione coltivati ​​da agenti infettivi rappresenta una nuova via per lo sviluppo di terapie antivirali. Questi inibitori, che sono già in uso nella terapia antitumorale umana, possono avere applicazioni diffuse infezioni virali umane e la protezione da vaiolo. Questi risultati rivelano un nuovo approccio per l'individuazione e lo sviluppo di composti antivirali. Ciò è particolarmente importante nel momento in cui la minaccia del vaiolo come arma biologica è alta.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha