Arrivare ai pazienti di prendere le loro medicine asma: I medici possono svolgere ruolo più forte, dice studio

Aprile 7, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Armati con le informazioni giuste, i medici possono svolgere un ruolo più forte nel garantire i pazienti con asma non vacillare nel prendere farmaci dimostrato di prevenire attacchi di asma, secondo i ricercatori della Henry Ford Hospital di Detroit.

Lo studio rileva i pazienti sono più propensi a prendere regolarmente corticosteroidi per via inalatoria (ICS) per il controllo dell'asma quando i medici tenuti vicino la guardia al loro uso di farmaci e recensione informazioni ricetta elettronica dettagliate, tra cui come spesso i pazienti riempiono le loro prescrizioni e il numero stimato di giorni ogni prescrizione sarebbe scorso.

"Meglio aderenza corticosteroide inalatorio significa migliore controllo dell'asma generale, e meno ospedalizzazione," dice l'autore principale dello studio L. Keoki Williams, MD, MPH, Centro per la Ricerca sui Servizi Sanitari e del Dipartimento di Medicina Interna presso Henry Ford Hospital.




"Purtroppo, rispetto globale del paziente a ICS farmaco è scarsa, che rappresentano una stima che il 60 per cento dei ricoveri per asma. Quindi è importante, come andare avanti con la riforma sanitaria, a cercare modi più efficaci per assicurarsi che i pazienti rimangono con i loro regimi di prescrizione . "

Lo studio - il primo su larga scala, studio controllato per testare l'efficacia di fornire regolarmente farmaci paziente informazioni rispetto ai medici - appare in linea nel Journal of Allergy e Immunologia Clinica.

ICS, scattata con un inalatore, aiutano a prevenire e ridurre il gonfiore delle vie aeree, e sono considerati la terapia di pietra angolare per il controllo dell'asma persistente nei pazienti, dice il dottor Williams.

Il team scientifico Henry Ford scelto di realizzare un intervento che avrebbe fornito le informazioni ai medici sulle più recenti linee guida nazionali di asma e metodi per discutere i farmaci non-aderenza con i loro pazienti.

L'intervento ha anche offerto ai medici l'accesso elettronico a prescrizione di farmaci di riempimento dei pazienti/informazioni ricarica tramite l'applicazione ePrescribing di Henry Ford, parte del suo sistema elettronico di cartella clinica che permette ai medici di prescrivere farmaci e rivedere pazienti elettronicamente.

Lo studio ha arruolato 193 Henry Ford medici di assistenza primaria (medicina di famiglia, medicina interna, pediatria). Eighty-otto sono stati assegnati in modo casuale al gruppo di intervento, mentre 105 sono stati assegnati al gruppo di controllo (nessun intervento).

I medici nel gruppo di intervento utilizzati ePrescribing per monitorare riempimenti farmaci e ricariche. L'applicazione ha anche offerto ai medici la possibilità di fare un passo ulteriore: Per rivedere i dati di aderenza dettagliate, tra cui stimare la percentuale di tempo in cui i pazienti hanno assunto il farmaco.

Farmaci adesione per entrambi i gruppi è stata misurata utilizzando sia le prescrizioni elettroniche e domande farmacia per riempimenti farmaci e ricariche.

I ricercatori hanno trovato ICS adesione a essere molto simili tra i pazienti nel gruppo di intervento e quelli del gruppo di controllo (21,3 per cento contro 23,3 per cento).

Ma l'adesione è stata significativamente più alta nel gruppo di intervento (35 per cento), quando il medico del paziente eletti per visualizzare informazioni dettagliate adesione tramite l'applicazione ePrescribing.

Pochi medici, però, nel gruppo di intervento accessibili le informazioni dettagliate aderenza. "Andando avanti, uno degli ostacoli sarà trovare il tempo per i medici di rivedere e discutere queste informazioni con i pazienti nelle loro pratiche tipicamente occupato," dice il Dott Williams.

Finanziamento: Henry Ford Hospital; National Heart, Lung e Blood Institute; Istituto Nazionale di allergie e malattie infettive; National Institute of Diabetes e Digestiva e malattie renali; National Institutes of Health; e programma strategico per l'asma ricerca della American Association Asthma.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha