Arsenico Aids Tumore Imaging Quando Iscritto To Cancer-homing droga, i ricercatori a trovare

Maggio 1, 2016 Admin Salute 0 9
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I risultati, sulla base di studi su animali e che figurano nella rivista Clinical Cancer Research, segnano la prima volta arsenico è stato usato per etichettare anticorpi per la rivelazione di tumori.

Dr. Philip Thorpe, professore di farmacologia presso UT Southwestern e autore senior dello studio, ha contribuito a creare il farmaco cancro chiamato bavituximab, un anticorpo che le case in un bersaglio molecolare specifico sui vasi sanguigni che alimentano i tumori. Bavituximab è in fase di sperimentazione in studi clinici per il trattamento di tumori solidi-tumorali in combinazione con la chemioterapia.




"Mentre arsenico è stato usato come un veleno per secoli, la dose di arsenico necessaria per i tumori di imaging è di circa un milionesimo di quella necessaria per causare tossicità", ha detto il dottor Thorpe.

"Bavituximab Arsenico marcato sembra essere sicuro."

Nello studio, il dottor Thorpe ei suoi colleghi hanno iniettato bavituximab radioarsenic marcato in ratti con tumori della prostata. Quando il bavituximab legato al suo obiettivo sui vasi sanguigni del tumore, il tag-along arsenico creato un "hot spot" che i ricercatori poi ripreso con metodi tomografia ad emissione di positroni. I livelli di radioattività prodotte dal arsenico sono paragonabili a quelli utilizzati in procedure di imaging standard di routine negli esseri umani. La tecnica ha permesso loro di individuare e catturare le immagini insolitamente chiare dei tumori. Hanno inoltre scoperto che non vi era poca o nessuna captazione rilevabile di bavituximab da organi normali, tra cui il fegato, un luogo comune in cui le droghe diventano intrappolata.

"Speriamo di usare questa tecnica per rilevare i depositi tumorali precoci che non sono visibili con altre tecniche di imaging", ha detto il dottor Thorpe. "Le immagini che otteniamo sono così chiaro che possiamo essere in grado di vedere tumori secondari che si sono diffuse dalla massa tumorale originale e depositati in organi distanti."

Le forme di arsenico utilizzati negli esperimenti sono chiamati radionuclidi, che sono versioni radioattivi o isotopi, dell'elemento. Diversi radionuclidi sono attualmente utilizzati nell'imaging, ma molti di decadimento isotopi, o guasto, prima di raggiungere il bersaglio nel corpo. Il basso tasso di decadimento degli isotopi arsenico, insieme a loro chimica stabile, ha permesso ai ricercatori di coppia arsenico a bavituximab e ottenere immagini dei tumori per diversi giorni dopo che il farmaco è stato dato. Ottimale per immagini del tumore nell'uomo è spesso raggiunto tre giorni o più dopo un anticorpo radio-marcato viene somministrato.

"Long trascurato come Cenerentola goffo, arsenico ha un grande potenziale per i nuovi agenti di imaging e terapie basate su più isotopi con diverse caratteristiche utili," ha detto il dottor Ralph Mason, professore di radiologia, direttore del Programma di UT Southwestern Cancer Imaging e uno dei gli autori dello studio.

Dr. Mason ha recentemente ricevuto una sovvenzione da parte del Dipartimento della Difesa Breast Cancer iniziativa di indagare se l'arsenico potrebbe essere utilizzato per i tumori della mammella immagine.

In aggiunta a Dott. Thorpe e Mason, altri investigatori in Harold C. Simmons Comprehensive Cancer Center della UT Southwestern ha condotto la ricerca in collaborazione con i colleghi di UT Austin, Università Johannes Gutenberg di Magonza, in Germania e l'Università di Bruxelles, in Belgio. La collaborazione comprendeva farmacologi, fisici e chimici.

Altri scienziati UT Southwestern coinvolti nello studio sono stati il ​​dottor Matthew Lewis, assistente professore di radiologia; Dr. Dawen Zhao, assistente professore di radiologia; Dr. Edward Tsyganov, clinica assistente professore di radiologia; Dr. Nikolai slavine, assistente professore di radiologia; Linda Watkins, ricercatore in farmacologia; Dr. Vikram Kodibagkar, assistente professore di radiologia; e il Dr. Peter Antich, professore di radiologia.

La ricerca è stata finanziata dal Gillson Longenbaugh Foundation, National Cancer Institute, Peregrine Pharmaceuticals Inc., Deutsche Forschungsgemeinschaft e il Dipartimento della Difesa.

Peregrine ha concesso in licenza esclusivamente bavituximab da UT Southwestern e ha un accordo di ricerca sponsorizzata per esplorare ulteriormente usi clinici del farmaco. Dr. Thorpe è un consulente e ha una partecipazione nella società.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha