Atteggiamenti dei genitori di aiutare i loro figli adulti influenzano la loro salute mentale

Giugno 15, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Genitori anziani spesso danno aiuto ai figli di mezza età, e le loro percezioni circa dare questo aiuto potrebbe incidere sulla loro salute mentale, secondo un team di ricercatori.

"Noi di solito consideriamo gli anziani bisognosi, ma la nostra ricerca dimostra che i genitori le età di 60 e più stanno dando aiuto ai loro figli, e questo sostegno è spesso associata a una minore incidenza di depressione tra gli adulti più anziani", ha detto Lauren Bangerter, Ph.D . studente in studi di sviluppo e famiglia umana, Penn State.

Il team - che comprendeva ricercatori della Penn State, l'Università del Texas a Austin e l'Università del Michigan - ha esaminato l'associazione tra il sostegno che i genitori anziani danno ai loro figli di mezza età, la percezione dei genitori di questo sostegno come gratificante o stressante e livelli dei genitori di sintomi depressivi.




In particolare, i ricercatori hanno valutato 337 partecipanti di età superiore-madri di scambi familiari Study. Nell'ambito degli scambi Family Study, i partecipanti classificazione quale frequenza hanno fornito diversi tipi di sostegno ai loro figli adulti.

Bangerter ei suoi colleghi raggruppati supporto in due tipi generali - materiali e nontangible. Sostegno tangibile incluso sostegno pratico e assistenza finanziaria, come la fissazione qualcosa intorno alla casa, in esecuzione di una commissione, che fornisce un giro, dare o prestare denaro e contribuendo per l'acquisto di beni, servizi, assicurazioni o l'istruzione. Supporto Nontangible inclusi sostegno emotivo, compagnia, parlando di eventi quotidiani e dare consigli.

Successivamente, il team ha valutato i sintomi depressivi dei genitori, con un 53-punto scala self-report, che misura i sintomi depressivi comunemente osservati negli ambienti di tutti i giorni. I genitori nominale fino a che punto sentito solo, blu, inutile, senza speranza per il futuro o non aveva alcun interesse a cose.

I risultati appaiono nel numero di The Gerontologist.

I ricercatori hanno scoperto interazioni significative tra sostegno tangibile e sensazioni di ricompensa, e tra il supporto e le sensazioni di stress a spiegare i sintomi depressivi genitori nontangible.

In particolare, i risultati del team suggeriscono che i genitori che vedono dando rapporto più alto livello come altamente gratificanti di sintomi depressivi quando danno basse quantità di sostegno concreto, e bassi livelli di sintomi depressivi quando danno elevate quantità di sostegno tangibile. Al contrario, i genitori che non vedono dando come rapporto altamente gratificante alti livelli di sintomi depressivi quando danno elevate quantità di sostegno tangibile, e bassi livelli di sintomi depressivi quando danno minori quantità di sostegno tangibile.

"Anche se la ricerca passato dimostra che dare cali di supporto con l'età, i nostri dati mostrano che i genitori spesso forniscono supporto sia tangibile e nontangible ai loro figli adulti", ha detto Steven Zarit, Distinguished Professor of Development Studies umana e la famiglia. "Inoltre, i nostri risultati suggeriscono che i sintomi depressivi sono più frequenti quando il livello di ricompensa un genitore si sente riguardo dare è compatibile con l'importo del sostegno tangibile che lui o lei in realtà dà."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha