Attività fisica vigorosa associata a ridotto rischio di psoriasi

Maggio 17, 2016 Admin Salute 0 9
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio di noi donne suggerisce che vigorosa attività fisica può essere associata ad un ridotto rischio di psoriasi, secondo un rapporto pubblicato online prima da Archives of Dermatology, una pubblicazione JAMA rete.

La psoriasi è una malattia immunologica caratterizzata da infiammazione sistemica e desquamazione della pelle. L'attività fisica è stata associata ad un ridotto rischio di malattie caratterizzate da infiammazione sistemica, tra cui il diabete di tipo 2, cancro del colon, malattia coronarica e il cancro al seno, secondo lo studio di sfondo.

"I nostri risultati suggeriscono che la partecipazione ad almeno 20,9 MET (metabolico compito equivalente) -Ore a settimana di esercizio fisico vigoroso, l'equivalente di 105 minuti di corsa o 180 minuti di nuoto o di giocare a tennis, è associato a un 25 per cento al 30 per cento ridotta rischio di psoriasi rispetto non partecipare a qualsiasi attività fisica intensa, "gli autori della nota.




Hillary C. Frankel, AB, di Brigham and Women Hospital, Boston, e colleghi hanno utilizzato i dati del Nurses 'Health Study II. La loro analisi ha incluso 86.665 donne che non hanno avuto la psoriasi al basale nel 1991 e che hanno completato i questionari di attività fisica nel 1991, 1997 e 2001. I ricercatori documentati 1.026 casi incidenti di psoriasi hanno esaminato l'associazione tra attività fisica e il disordine.

Le donne più fisicamente attivi avevano un rischio relativo multivariato inferiore della psoriasi (0,72) rispetto al minimo attiva. Camminare non è stata associata ad un ridotto rischio di psoriasi, secondo i risultati dello studio.

"Tra le singole attività vigorosa abbiamo valutato, solo corsa e l'esecuzione di attività aerobica o ginnastica sono stati associati ad un ridotto rischio di psoriasi. Altre attività vigorosa, tra cui jogging, giocare a tennis, nuoto e ciclismo non sono stati associati con il rischio psoriasi", osservano gli autori . "L'intensità molto variabile in cui vengono eseguite tali attività può spiegare questo risultato."

Gli autori suggeriscono che come attività fisica può ridurre il rischio di psoriasi merita ulteriori studi.

"Oltre a fornire benefici per la salute, la partecipazione in attività fisica intensa può rappresentare una nuova misura di prevenzione per le donne ad alto rischio di sviluppare la psoriasi. Ulteriori studi corroboranti e ulteriori indagini sui meccanismi attraverso cui l'attività fisica protegge contro la psoriasi di nuova insorgenza sono necessari, "concludono i ricercatori.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha