Aumentato rischio di disabilità Dopo nascita pretermine

Aprile 26, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Parto prematuro è associata a vari problemi per tutta la vita. Eppure, molti bambini prematuri sembrano funzionare molto bene come gli adulti, secondo un nuovo studio ampio e completo dalla Norvegia.

I recenti progressi nella cura perinatale hanno aumentato i tassi di sopravvivenza dei bambini prematuri. Studi di follow-up a età scolare hanno mostrato un aumento della difficoltà di apprendimento e problemi comportamentali e psicologici. La conoscenza di come questi bambini gestiscono una società adulta competitivo è, però, sparse.

Uno studio norvegese ha seguito 903 402 bambini nati tra il 1967 e il 1983 fino all'età adulta. Lo studio ha incluso i bambini con età gestazionale di 23 settimane o più che sono nati senza difetti di nascita. Informazioni sulle successive incapacità e le condizioni sociali sono stati forniti da diversi registri nazionali.




Lo studio ha dimostrato una forte associazione tra la nascita pretermine e incapacità come paralisi cerebrale, ritardo mentale e molti altri disturbi. C'era anche una forte associazione con probabilità di ricevere la pensione di invalidità.

"Per quelli senza disabilità medici, ci fu un debole, ma comunque significativa associazione tra la nascita pretermine e il livello di istruzione, reddito, necessità di prestazioni di sicurezza sociale, la possibilità di stabilire una famiglia e avere figli. Ci fu, però, nessuna associazione con la disoccupazione o la criminalità ", spiega Dag Moster, l'autore principale dello studio e consulente Neonatale pediatra presso il Dipartimento di Pediatria, Haukeland University Hospital di Bergen, in Norvegia.

"C'è stata una relazione dose-risposta sorprendente tra l'età gestazionale alla nascita e la maggior parte dei risultati studiati, soprattutto per incapacità. E ', tuttavia, importante sottolineare che i bambini più prematuri sopravvissuti senza incapacità completato l'istruzione superiore, ha avuto buoni posti di lavoro e sembrava funzionare bene come gli adulti. "

Journal riferimento: The New England Journal of Medicine, 17 luglio Volume 359: 262-273

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha