Avastin, le cellule staminali Sutent aumento del cancro al seno, studio suggerisce

Aprile 1, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Trattamenti contro il cancro progettati per bloccare la crescita dei vasi sanguigni sono stati trovati per aumentare il numero di cellule staminali tumorali nei tumori al seno nei topi, suggerendo una possibile spiegazione del perché questi farmaci non portino alla sopravvivenza più lunga, secondo un nuovo studio condotto da ricercatori l'Università del Michigan Comprehensive Cancer Center.

I farmaci Avastin e Sutent sono stati guardato come potenziali trattamenti contro il cancro al seno. Ma mentre lo fanno ridurre i tumori e rallentare il tempo fino al cancro progredisce, l'effetto non dura, e il cancro alla fine ricresce e si diffonde.

"Questo studio fornisce una spiegazione per i risultati degli studi clinici che dimostrano che in donne con cancro al seno agenti antiangiogenici, come Avastin ritardare il tempo di recidiva del tumore, ma non influenzano la sopravvivenza del paziente. Se i nostri risultati si applicano alla clinica, suggerisce che, al fine di essere efficaci, dovranno essere combinati con inibitori di cellule staminali del cancro di questi agenti, un approccio ora esplorato in laboratorio ", dice l'autore dello studio Max S. Wicha, MD, direttore del UM Comprehensive Cancer Center.




I ricercatori hanno trattato i topi con cancro al seno con Avastin (bevacizumab) e Sutent (Sunitinib), entrambi i quali lavoro bloccando la crescita e la formazione dei vasi sanguigni, un processo chiamato angiogenesi. I ricercatori hanno scoperto che i tumori trattati con questi farmaci sviluppati più cellule staminali del cancro, il piccolo numero di cellule all'interno di un tumore che alimentano la crescita di un cancro e si diffondono e che sono spesso resistente al trattamento standard. Sia il numero di cellule staminali tumorali e la percentuale di cellule staminali tumorali che compongono il tumore aumentata dopo il trattamento con ciascuna di queste terapie.

I ricercatori hanno scoperto che le cellule staminali del cancro sono aumentati a causa di una risposta cellulare a basso ossigeno, una condizione chiamata ipossia. E sono stati in grado di determinare i percorsi specifici coinvolti in ipossia che attivano le cellule staminali del cancro.

I risultati dello studio appaiono on-line negli Atti della National Academy of Sciences Early Edition.

La Food and Drug Administration ha recentemente revocato l'approvazione di Avastin nel trattamento del tumore al seno, anche se il farmaco è approvato per l'uso in altri tipi di cancro. L'inversione è stato in risposta alle sperimentazioni cliniche che dimostrano che il beneficio del farmaco è stato di breve durata, con i malati di cancro al seno in modo rapido e recidivante il cancro sempre più invasivo e ulteriore diffusione in tutto il corpo. Nel complesso, il farmaco non ha aiutato i pazienti a vivere più a lungo.

L'attuale studio suggerisce la possibilità di combinare farmaci anti-angiogenesi con un inibitore di cellule staminali del cancro per migliorare il beneficio di questo trattamento. I ricercatori stanno testando questo approccio nei topi e dati preliminari sembra promettente.

Statistiche cancro al seno: 209.060 americani saranno con diagnosi di cancro al seno di quest'anno e 40.230 moriranno dalla malattia, secondo l'American Cancer Society.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha