Avastin migliora notevolmente Response, Sopravvivenza In Deadly Recurrrent Glioblastomi, ritrovamenti di studio

Marzo 26, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio ha trovato che la terapia mirata Avastin, da solo e in combinazione con il CPT-11 farmaco chemioterapico, significativamente aumentato i tassi di risposta, tempi di sopravvivenza libera da progressione e il tasso di sopravvivenza in pazienti con una forma mortale di cancro al cervello che ha recidivato.

I pazienti con glioblastoma recidivante hanno una prognosi cupa, e trattamenti convenzionali sono stati in genere limitati a chemioterapie in gran parte inefficaci e altamente tossici. Solo circa il 5 per cento dei pazienti risponde ad ulteriori trattamenti - cioè i loro tumori ridursi di oltre il 50 per cento. E solo il 15 al 20 per cento dei pazienti rendono al contrassegno sei mesi prima della loro malattia progredisce di nuovo. La sopravvivenza è limitata a sei o sette mesi.

Ma un studio randomizzato di Fase II del solo Avastin e Avastin somministrato con CPT-11 sono migliorate le statistiche, aumentando notevolmente i tassi di risposta, tempi di sopravvivenza libera da progressione e la sopravvivenza globale. I primi risultati dello studio hanno spinto la Food and Drug Administration ad accettare l'approvazione accelerata di Avastin nel maggio 2009 per l'uso in pazienti con glioblastomi ricorrenti, ha detto il dottor Timothy Cloughesy, direttore del Programma di Neuro-Oncologia Jonsson Comprehensive Cancer Center della UCLA e autore senior dello studio. Il programma permette all'approvazione provvisoria dei farmaci per il cancro o di altre malattie mortali.




Lo studio, condotto presso 11 centri in tutta la contea, è stato pubblicato questa settimana sulla prima versione online del Journal of Clinical Oncology.

"Questo è un enorme passo in avanti per noi. In tutti questi anni siamo stati in cura glioblastomi ricorrenti mediante agenti convenzionali e sperimentali, non abbiamo mai avuto nulla di simile le risposte che stiamo vedendo con Avastin," ha detto Cloughesy, che è anche un professore di neurologia. «Devi solo non si ottiene questo tipo di risposte in questa popolazione di pazienti. Stiamo vedendo notevoli miglioramenti."

Lo studio di due armati arruolati 167 pazienti con glioblastoma recidivante. Un braccio valutato Avastin usato come agente singolo, l'altra Avastin somministrato con CPT-11. Un impianto radiologico indipendente è stato utilizzato per misurare le risposte tumorali, Cloughesy detto.

Nel solo braccio Avastin, 28,2 per cento dei pazienti ha risposto al trattamento, cioè i loro tumori ridotto del 50 per cento o più, un aumento significativo dei tassi di risposta 5 per cento storico. Dei 80 pazienti, il 42,6 per cento ha superato il marchio di sei mesi senza progressione della malattia, fino alla storica 15 al 20 per cento dei pazienti. La sopravvivenza era 9,2 mesi, un leggero aumento del sei a sette mese a tempo tipico di sopravvivenza.

Nel braccio studiare Avastin con CPT-11, 37,8 per cento dei pazienti ha risposto al trattamento, mentre il 50,3 per cento ha superato la libera da progressione marchio sopravvivenza di sei mesi. La sopravvivenza globale è stata di 8,7 mesi, un po 'meno l'unico studio Avastin.

Cloughesy ritiene che lo studio mostra la potenza apparente di Avastin se usato da solo nel trattamento di tumori cerebrali letali per il quale ora esistono pochi trattamenti efficaci.

"Penso che ciò che questo ci dice è che la maggior parte degli effetti che stiamo vedendo sono dovute alla Avastin," ha detto.

Inoltre, Avastin è stato ben tollerato. Mentre sono stati osservati alcuni effetti collaterali gravi - emorragia cerebrale, ictus e attacchi di cuore - che sono stati visti in un piccolo numero di pazienti. Avastin è apparso anche a ridurre il gonfiore del cervello, consentendo ai pazienti di ridurre significativamente la dose di steroidi hanno dovuto prendere, eliminando una serie di effetti collaterali debilitanti.

"Perché la loro gonfiore cervello è andato giù e potrebbe abbassare le loro dosi di steroidi, alcuni pazienti hanno visto un netto miglioramento in funzione", ha detto Cloughesy.

Circa 20.000 pazienti con diagnosi di glioblastoma quest'anno, di quelle 14.000 moriranno.

L'ultima nuova terapia sistemica per glioblastoma recidivante è stato approvato nel 1976. Fino Avastin, tutte le altre terapie sperimentali testati in questo tipo di cancro non è riuscito a soddisfare le linee guida della FDA per l'approvazione. E 'fondamentale che le terapie meno tossiche e più efficaci sono trovati a combattere glioblastoma, Cloughesy detto, sia quando si ricorre e quando viene diagnosticata per la prima. Sono in corso studi ora per vedere se i risultati dello studio possono essere convalidati in pazienti con glioblastomi di nuova diagnosi.

Una significativa constatazione studio era che Avastin era quasi efficace da sola come lo era quando somministrato con la chemioterapia, ma era molto meglio tollerata. In consultazione con il loro medico, un paziente di fronte a meno di un anno di vita potrebbe optare per Avastin solo per promuovere una migliore qualità della vita e di evitare gli effetti collaterali tossici della chemioterapia.

Avastin è un inibitore dell'angiogenesi, il che significa che interrompe l'afflusso di sangue indipendente che un tumore si sviluppa per nutrire e ossigenare sé. Una terapia mirata molecolarmente, Avastin neutralizza vascolare endoteliale fattore di crescita (VEGF), un segnale chimico che stimola la crescita di nuovi vasi sanguigni, o angiogenesi. Oltre al glioblastoma ricorrente, Avastin è stato approvato per l'uso in tumori del colon-retto, della mammella e del rene metastatico e non a piccole cellule del polmone.

Oltre a Jonsson Cancer Center della UCLA, altre istituzioni partecipanti allo studio comprendevano la University of California, San Francisco, MD Anderson, Dana Farber, Memorial Sloan-Kettering, Duke University, Henry Ford Hospital, l'Università della Virginia, l'Università di Chicago , Evanston Northwestern Healthcare e la University of Utah Hospital. Lo studio è stato finanziato da Genentech, che i fabbricanti Avastin.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha