Avviso del viaggiatore: Viaggio d'affari legato alla obesità e problemi di salute

Aprile 8, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Guerrieri della strada che viaggiano per lavoro due settimane o più di un mese hanno un più elevato indice di massa corporea, alti tassi di obesità e poveri salute percepita rispetto a quelli che viaggiano meno spesso, secondo i ricercatori della Mailman School of Public Health della Columbia University.

Lo studio, condotto da Andrew G. Rundle, DrPH e Catherine A. Richards, MPH, ha richiamato i dati provenienti da cartelle cliniche di più di 13.000 dipendenti in un programma di benessere aziendale, fornito dal EHE International. Quasi l'80% dei dipendenti viaggiato almeno una notte al mese e 1% viaggiato più di 20 notti al mese. I risultati sono in linea nel Journal of Occupational and Environmental Medicine.

Nel complesso, i ricercatori hanno scoperto che gli uomini d'affari che hanno viaggiato il maggior numero (20 o più giorni al mese) hanno peggiori condizioni di salute su una serie di misure rispetto a coloro che viaggiano tra 1 e 6 giorni al mese. Per esempio, le vaste viaggiatori:




  • Aveva una media indice di massa corporea (BMI) di 27,5 kg/m2 contro 26,1 per i viaggiatori leggeri
  • Aveva un livello di HDL media di 53,3 mg/DLversus 56,1 per i viaggiatori leggeri
  • Aveva una pressione diastolica media di 76,2 mmHg rispetto a 74,6 per i viaggiatori leggeri
  • Erano 260% in più di probabilità di votare la loro salute, come giusto scarsa rispetto ai viaggiatori luce

I dipendenti che non viaggiano affatto anche segnato in modo negativo su misure sanitarie. Ad esempio, i non-viaggiatori erano circa il 60% più probabilità di viaggiatori luce per votare il loro salute come giusto povero e aveva un indice di massa corporea medio di 26,7 kg/m2. Secondo gli autori, cattive condizioni di salute tra i non-viaggiatori può riflettere un "effetto lavoratore sano", con i dipendenti che hanno problemi di salute di essere meno propensi a viaggiare.

"Coerentemente abbiamo riscontrato che i risultati di salute erano peggio per chi non viaggia e chi viaggia di più," ha dichiarato Catherine Richards, dottorando presso il Dipartimento di Epidemiologia e primo autore Mailman School. "E mentre le differenze nei valori clinici per la pressione diastolica e HDL erano piccoli, i risultati per l'auto valutazione sanitaria sono di preoccupazione, perché questa semplice misura è molto robusto predittore di mortalità. Allo stesso modo, le associazioni tra viaggi d'affari e l'obesità sono degni di nota in quanto delle numerose conseguenze negative sulla salute di questa condizione. "

Gli autori fanno notare che l'81% dei viaggi di lavoro è fatto in automobili personali, che è associato con lunghe ore di seduta e di una elevata probabilità di scelte alimentari poveri.

Mentre la ricerca fino ad oggi ha associato un viaggio d'affari con rischi per la salute di malattie infettive, questo è uno dei primi studi di segnalare gli effetti di un viaggio d'affari sui rischi per la salute connessi alle malattie cardiovascolari.

Secondo il dottor Rundle, professore associato di Epidemiologia e autore senior, le analisi rappresentano un primo passo importante per indagare l'associazione tra malattie croniche e viaggi d'affari, il che suggerisce che gli individui che viaggiano molto per lavoro sono a maggior rischio per problemi di salute e dovrebbe essere incoraggiati a monitorare la loro salute. "Dovrebbe ulteriori ricerche dimostrano un legame tra viaggi d'affari e l'obesità e altri risultati di salute di malattia cronica, ci sono diverse possibilità di intervento sul posto di lavoro. Programmi di formazione per i dipendenti e le strategie per migliorare la dieta e l'attività durante il viaggio sono un inizio semplice."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha