Bambini le cui madri hanno fumato durante la gravidanza e la prima infanzia più propensi a fumare da adulti

Aprile 10, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I bambini di madri che hanno fumato durante la gravidanza e dei loro anni della prima infanzia possono essere predisposti a iniziare a fumare come adolescenti e giovani adulti, aggravando il danno fisico che sostenuti dalla esposizione al fumo.

"E 'ben noto che il fumo materno influenza un feto in una miriade di modi in via di sviluppo, contribuendo a basso peso alla nascita, parto prematuro e una miriade di altri problemi di salute dopo la nascita", ha detto Roni Grad, MD, professore associato di pediatria clinica presso l'Università of Arizona College of Medicine. "Studi precedenti hanno suggerito che il fumo materno durante la gravidanza può aumentare il rischio di prole diventare fumatori regolari come gli adulti, ma l'impatto di postnatale esposizione al fumo di sigaretta era difficile distinguere dall'esposizione prenatale."

I risultati dello studio saranno presentati il ​​19 maggio, a 105 ° Conferenza Internazionale della American Thoracic Society a San Diego.




Per determinare l'impatto del fumo materno durante la gravidanza e la prima infanzia, il sul comportamento di fumare della prole come giovani adulti, i ricercatori hanno utilizzato i dati di studio delle vie respiratorie dei bambini di Tucson. Materna di fumare durante la gravidanza, a nove giorni, 1,5 mesi e 1,5 anni è stato utilizzato per valutare l'esposizione al fumo durante la gravidanza e la prima infanzia del bambino. Il fumo materno è stata ulteriormente valutata in età sei, nove e gli undici anni per valutare l'esposizione al fumo durante gli anni in età scolare del bambino. Il comportamento di fumare della prole è stata poi valutata in età 16 e 22 anni.

I ricercatori hanno scoperto che il fumo materno durante la gravidanza e la prima fanciullezza è stato associato con la prole di essere fumatori abituali, all'età di 22, indipendentemente dal fatto che la madre ha fumato durante gli anni in età scolare del bambino. Inoltre, di tutti i figli che avevano mai fumato, figli di madri che hanno fumato durante la gravidanza e primi anni di vita sono stati meno probabilità di smettere di quelli di madri che non avevano mai fumato o che aveva preso l'abitudine solo quando il bambino raggiunge l'età dell'obbligo scolastico anni. Infine, l'impatto dei primi fumo materno era indipendente degli effetti del fumo paterno e anche l'effetto dell'esposizione a scrutare fumare durante l'adolescenza della prole. Il maggiore impatto sul comportamento di fumare della prole come giovani adulti era legato a.

"Fumare durante la gravidanza da parte delle madri che hanno smesso di fumare, quando il bambino ha raggiunto gli anni in età scolare è un fattore di rischio per chi fuma in loro prole durante la prima età adulta", ha detto il dottor Grad. "I dati suggeriscono che un effetto biologico è in gioco, e che eliminare il fumo materno durante la gravidanza e l'età prescolare del bambino ridurrà il rischio dei suoi figli che diventano fumatori regolari in età adulta. Nei bambini di madri che hanno fatto fumare durante questo periodo critico , è importante prevenire la sperimentazione con il tabacco durante gli anni adolescenti. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha