Bambini risposte cerebrali predicono impatto della perdita di sonno On Attenzione

Marzo 29, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le risposte del cervello di quei bambini che non ricevono abbastanza sonno possono prevedere con precisione la perdita di sonno ha impatto sulla loro capacità di prestare attenzione nel corso di una giornata, secondo una recente ricerca.

Informazioni waveform comportamentale e P300 Brian Millis, dell'Università di Louisville, combinato (un componente dell'onda cervello umano associato al controllo attenzione) dai bambini di età compresa tra quattro e otto che hanno sperimentato una riduzione del sonno minore dalla loro quantità basale del sonno per tra sette notti consecutive. Informazioni attenzione comportamentale sono stati raccolti utilizzando la NEPSY visivo Attenzione subtest. Potenziali evento-correlati (ERP) sono poi stati registrati dopo una settimana di sonno al basale e dopo una seconda settimana di restrizione del sonno di un'ora utilizzando un sensore di rete geodetica. Registrazioni actigrafia verificati momenti di sonno durante entrambe le settimane.

Secondo i risultati, l'ERP ha rappresentato il 44 per cento della varianza totale nel predire NEPSY punteggi attenzione visiva dopo il sonno dei bambini è stato ridotto per una settimana.




"Questi dati vengono interpretati a suggerire che i fattori di rischio basate neutri possono segnalare la resilienza cognitivo degli individui nella gestione successiva perdita di sonno", ha detto Millis.

Gli esperti raccomandano che i bambini nel sonno prescolare tra 11-13 ore a notte, e bambini in età scolare tra 10-11 ore di sonno per notte.

Il bambino deve seguire questi passi per dormire bene la notte:

  • Seguire una routine di andare a dormire coerente.
  • Stabilire un ambiente rilassante prima di coricarsi.
  • Prendi una notte di sonno ogni notte.
  • Evitare cibi o bevande che contengono caffeina, come pure qualsiasi medicinale che ha una stimolante, prima di coricarsi.
  • Non andare a letto affamati, ma non mangiano un pasto abbondante prima di coricarsi o.
  • La camera da letto deve essere tranquilla, dark e un po 'fredda.
  • Alzarsi al tempo stesso ogni mattina.

Un estratto di questa ricerca è stata presentata il 12 giugno a SONNO 2007, il 21 ° Meeting Annuale della Associated Professional Sleep Societies.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha