Basi molecolari identificate per il tessuto regolazione immunitaria specifica negli occhi e reni

Aprile 30, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati dell'Università di Manchester hanno fatto importanti progressi nella comprensione perché il nostro sistema immunitario può attaccare i nostri stessi tessuti con conseguente malattie degli occhi e reni. Si spera ricerca aprirà la strada allo sviluppo di nuovi trattamenti per la patologia oculare degenerazione maculare legata all'età (AMD) e la condizione rene Sindrome uremica emolitica atipica (SEUa).

Sia AMD, che colpisce circa 50 milioni di persone in tutto il mondo, e aHUS, una malattia renale rara che colpisce i bambini, sono associati a un sistema immunitario controllate in modo non corretto. Una proteina chiamata fattore complemento H (CFH) è responsabile della regolazione parte del nostro sistema immunitario chiamato la cascata del complemento. Alterazioni genetiche in CFH hanno mostrato di aumentare il rischio di una persona di sviluppare sia AMD o aHUS, ma raramente entrambi. Perché questo caso non è mai stato spiegato fino ad ora.

I ricercatori del Wellcome Trust Centre per cellulare Matrix ricerca e l'Oftalmologia e Vision Research Group presso l'Università di Istituto di Manchester di sviluppo umano sono state espandendo il loro lavoro precedente, che ha dimostrato una singola alterazione genetica comune in CFH impedisce di proteggere completamente la parte posteriore l'occhio umano. I gruppi di ricerca del professor Tony Day e il professor Paul Bishop hanno scoperto che una forma comune geneticamente modificato di CFH associata con AMD non poteva legarsi correttamente a un livello sotto la retina chiamata membrana di Bruch. Avere una quantità ridotta di CFH in questa parte dell'occhio porta a basso livello infiammazione e danni ai tessuti, eventualmente conseguente AMD.




Tuttavia, questa mutazione che cambia funzione CFH nell'occhio non ha alcun effetto sulla capacità della proteina di regolazione del sistema immunitario nel rene. Un cluster di mutazioni genetiche in una parte completamente diversa di CFH sono associati con la malattia renale aHUS, ma questi non hanno alcun effetto sugli occhi.

Nel loro studio più recente, che è stato finanziato dal Medical Research Council e pubblicato sul Journal of Immunology, i ricercatori di Manchester hanno identificato perché queste mutazioni in CFH provocano malattie in tessuti molto particolari. Professor Giorno spiega: "Per la prima volta siamo stati in grado di identificare il motivo per cui queste mutazioni di proteine ​​sono così tessuto specifico Speriamo la nostra scoperta apre la porta allo sviluppo di trattamenti specifici tessuti per aiutare i milioni di persone con diagnosi. AMD ogni anno. "

Il team di ricerca ha esaminato le due parti di CFH colpite dalle mutazioni. Entrambe le regioni sono in grado di riconoscere tessuti dell'ospite, attraverso l'interazione con gli zuccheri chiamati glicosaminoglicani (GAG). Riconoscendo con successo questi GAG consente CFH costruire uno strato protettivo sulla superficie dei nostri tessuti che impedisce il nostro sistema immunitario di attaccarli.

Si era sempre creduto che la regione con mutazioni associate con aHUS è stato il più importante per il riconoscimento di accoglienza e per anni le persone sono state ricercando come reindirizzare disregolazione immunitaria sulla base di questa convinzione. Tuttavia, la recente scoperta di una singola alterazione genetica comune nell'altra parte di CFH che è associato con malattie degli occhi sollevato la possibilità che questo parere precedente non era del tutto esatto.

I ricercatori hanno confrontato Manchester il modo in cui diverse regioni della proteina interagito con il tessuto oculare e tessuto renale. Hanno scoperto che la regione di CFH che aiuta a proteggere il rene non ha avuto effetto nell'occhio. Invece dall'altra di CFH, che è soggetta alla alterazione genetica AMD-associata, è di fondamentale importanza nel proteggere l'occhio, ma questa regione non ha contribuito al legame di CFH al tessuto renale.

I loro risultati mostrano, per la prima volta, che il livello di importanza delle due regioni di CFH cambia a seconda che il tessuto proteina si trova. Questa specificità sembra essere mediata dalla presenza di diverse popolazioni di GAG.

Il dottor Simon Clark dice: "I nostri risultati suggeriscono che la struttura particolare all'interno del tessuto oculare e reni determina con precisione come e dove CFH legherà E 'come se i tessuti hanno i loro codici postali molecolari.".

E continua:. "Siamo molto lieti di essere in grado di mostrare perché mutazioni in CFH sono così tessuto specifico Questo è importante perché, se abbiamo intenzione di migliorare i trattamenti per le malattie devastanti, come AMD, abbiamo bisogno di essere in grado di sviluppare terapie tessuto-specifici ".

Il professor Paul Bishop, tema principale presso il Centro di Ricerca Biomedica di Manchester e consulente presso il Manchester Royal Eye Hospital dice: "Il contributo dei campioni dei donatori da Manchester Eye Bank era vitale per questo studio Senza i campioni di tessuto che erano stati così generosamente dato per la ricerca. dai donatori occhio questa ricerca sarebbe stato impossibile da fare. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha