Basse dosi di aspirina offerte inferiori Chance di asma

Giugno 17, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In una grande, randomizzato, controllato con placebo di 22.071 medici maschi sani, prendendo una bassa dose di aspirina ogni altro giorno ha abbassato il rischio di ricevere una prima diagnosi di asma del 22 per cento.

Questi risultati, basati su dati provenienti da Physicians Health Study in doppio cieco ", compaiono nel secondo numero di gennaio 2007 della American Journal of respiratorie e Critical Care Medicine, pubblicato dalla American Thoracic Society.

Tobias Kurth, MD, Sc.D., della Divisione di invecchiamento presso il Brigham and Women 's Hospital in Massachusetts, e cinque soci studiato medici, età da 40 a 84, per un periodo di 4,9 anni. Tra le 11.037 persone che hanno preso l'aspirina, 113 nuovi casi di asma sono stati diagnosticati, in contrapposizione a 145 nel gruppo placebo.




L'asma è una malattia infiammatoria cronica che causa potenzialmente reversibili problemi polmonari ostruttive. Difficoltà respiratorie di asma di solito si verificano durante "attacchi", che coinvolgono restringimento delle vie aeree, gonfiore del rivestimento, stringendo dei muscoli respiratori e un aumento della secrezione di muco. Nel 2004, più di 20 milioni di americani sono stati stimati per avere l'asma.

"L'aspirina ha ridotto il rischio del 22 per cento di nuova diagnosi di asma in età adulta", ha detto il dottor Kurth. "Questi risultati suggeriscono che l'aspirina può ridurre lo sviluppo di asma negli adulti. Non implicano che l'aspirina migliora i sintomi nei pazienti con asma."

"Infatti, l'aspirina può causare grave broncospasmo in alcuni pazienti che hanno l'asma", ha continuato. "Perché l'asma non era l'endpoint primario dello studio US Public Health Service, studi randomizzati supplementare sarebbe utile per confermare l'apparente riduzione dell'incidenza di asma causata da aspirina."

Il Physicians Health Study, che ha avuto inizio nel 1982, è stato interrotto dopo 4,9 anni, quando i risultati hanno mostrato una riduzione del 44 per cento del rischio di un primo attacco di cuore fra quelli assegnati in modo casuale a aspirina.

"I medici potrebbe auto-segnalare una diagnosi di asma su questionari al basale, a sei mesi e successivamente ogni anno," ha detto il dottor Kurth. "L'asma non era l'endpoint deduttiva originale del processo."

Secondo gli autori, il rischio di 22 per cento più basso di asma di nuova diagnosi fra quelli assegnati al gruppo trattato con aspirina a basso dosaggio non è stata influenzata da caratteristiche dei partecipanti come il fumo, indice di massa corporea o di età.

Essi hanno rilevato che l'aspirina-intollerante asma, un problema in cui l'aspirina aggrava la malattia, colpisce solo una piccola minoranza di pazienti asmatici. In tre grandi studi di popolazione, che la difficoltà interessato solo quattro al 11 per cento dei gruppi. Nei bambini, tuttavia, la proporzione affetto da asma aspirina intolleranti era significativamente più piccola.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha