Batteri Day Care Centers Incubare e la diffusione di resistenza agli antibiotici

Marzo 18, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

TORONTO - 16 settembre 2000 - Molti genitori considerano occasionali malattie minori come i rischi per la salute più probabili posti dai centri diurni. Tuttavia, secondo i dati presentati oggi durante Globale Resistance Day, un pericolo più insidioso si annida in queste strutture: servono come incubatori di resistenza agli antibiotici dei batteri del tratto respiratorio.

Campionamento Streptococcus pneumoniae (batteri "strep") da partecipanti di cura di giorno, il dottor Ron Dagan della Ben-Gurion University di Beer-Sheva, Israele, e colleghi hanno scoperto che il trattamento antibiotico rapidamente indotto tratti resistenti agli antibiotici tra i batteri nel naso e gola dei bambini nell'ambiente cura di giorno.

"Centri diurni fungono microambienti che facilitano e promuovono la selezione, la diffusione e la trasmissione di organismi del tratto respiratorio resistenti agli antibiotici nella comunità e devono essere visti come obiettivi principali di intervento", ha detto Dagan.




Lo studio di 2 anni ha coinvolto otto centri diurni a Beer-Sheva e 240 bambini e 46 dei loro fratelli.

All'interno dei singoli centri di assistenza diurna, ceppi resistenti erano simili, in contrasto con la variabilità visto in ceppi resistenti tra i diversi centri, il che suggerisce che ogni centro di cura di giorno è il suo microambiente. Inoltre, i ricercatori hanno rilevato le stesse resistenti ceppi di S. pneumoniae in fratelli di partecipanti, il che suggerisce che la resistenza potrebbe facilmente diffondersi oltre i confini del centro.

Centri diurni sono ambienti ideali per lo sviluppo di tale resistenza perché sono associati con un alto tasso di infezioni respiratorie che porta ad un elevato tasso di antibiotici, ha detto. Inoltre, hanno anche riunire neonati e nei bambini le cui norme igieniche non sono ancora sviluppati, ha osservato.

###

Dagan ha presentato i risultati alla Giornata Mondiale della Resistenza, una riunione di scienziati di fama internazionale per affrontare l'impatto della resistenza antimicrobica in tutto il mondo, organizzato dalla American Society for Microbiology e le altre organizzazioni di malattie infettive.

Resistenza Globale Day si è tenuta in concomitanza con la 40 ° Conferenza Interscience sugli agenti antimicrobici e la chemioterapia (ICAAC), 17-20 settembre a Toronto. Per ulteriori informazioni sulle presentazioni scientifiche a ICAAC, consultare il press kit online all'indirizzo http://www.asmusa.org/pcsrc/40icaac/presskit.htm.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha