Bedtimes tardivi e meno ore di sonno può portare a un aumento di peso negli adulti sani

Marzo 26, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio suggerisce che gli adulti sani con bedtimes ritardo e restrizione del sonno cronica possono essere più suscettibili di aumento di peso a causa del maggiore consumo di calorie durante le ore notturne.

Nel più grande più diversi campioni, sani studiati fino ad oggi in condizioni di laboratorio controllate, i risultati mostrano che i soggetti sonno-ristretto che hanno trascorso solo quattro ore a letto 04:00-08:00 per cinque notti consecutive guadagnato più peso rispetto ai soggetti di controllo che erano a letto per 10 ore ogni notte 22:00-08:00 Lo studio ha rilevato un aumento complessivo apporto calorico durante restrizione del sonno, che è stato a causa di un aumento del numero di pasti consumati durante il periodo notturno di veglia supplementare. Inoltre, la percentuale di calorie consumate da grassi è stata maggiore nelle ore notturne che in altri momenti della giornata.

"Anche se precedenti studi epidemiologici hanno suggerito un'associazione tra la durata del sonno breve e aumento di peso/obesità, siamo rimasti sorpresi di osservare significativo aumento di peso durante uno studio-laboratorio", ha detto l'autore Andrea Spaeth, candidato al dottorato nel dipartimento di psicologia presso la University of Pennsylvania a Philadelphia, Pa.




Lo studio, che appare nel numero di luglio della rivista SONNO, è stata condotta nel sonno e cronobiologia Laboratory presso l'Ospedale della University of Pennsylvania. Il gruppo di studio composto da 225 individui sani, non obesi, di età compresa 22-50 anni. I soggetti sono stati randomizzati a restrizione dormire o condizione di controllo e hanno speso fino a 18 giorni consecutivi in ​​laboratorio.

I pasti erano serviti ad orari prestabiliti, e il cibo era sempre a disposizione in cucina laboratorio per i partecipanti che hanno voluto mangiare in altri momenti della giornata. Soggetti potrebbero muoversi, ma non sono stati autorizzati a esercitare. Essi avevano il permesso di guardare la TV, leggere, giocare ai videogiochi o eseguire altre attività sedentarie.

Lo studio ha anche riscontrato che durante il sonno i maschi di restrizione guadagnato più peso rispetto alle femmine, e gli afro-americani ha guadagnato più peso rispetto ai caucasici.

"Tra i soggetti di sonno-ristretta, c'erano anche significative differenze di genere e di razza in un aumento di peso", ha detto Spaeth. "Afro-americani, che sono più a rischio per l'obesità e più probabilità di essere traversine brevi abituali, possono essere più sensibili a un aumento di peso, in risposta a dormire restrizione. Studi futuri dovrebbero concentrarsi sull'identificazione dei meccanismi comportamentali e fisiologici alla base di questa maggiore vulnerabilità."

L'American Academy of Sleep Medicine riporta che l'aumento di peso è un fattore di rischio per l'apnea ostruttiva del sonno (OSA), una malattia del sonno comune che ha un forte impatto sulla salute e la qualità della vita. Il rischio di aumenti di OSA come il grado di aumento di peso aggiuntivi, con un altissimo prevalenza di OSA nelle persone con obesità patologica. Chi ha vissuto recente aumento di peso e ha sintomi di OSA, come forte russare e frequenti, dovrebbe essere valutata da un comitato certificato medico di medicina del sonno.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha