Beneficio di esercizio nei pazienti con ipertensione non è stato sufficientemente indagato, dicono gli esperti

Maggio 28, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ci sono molte buone ragioni per garantire sufficiente esercizio nella vita quotidiana. Tuttavia, i pazienti consulenza con aumento della pressione sanguigna (ipertensione) di esercitare regolarmente è spesso considerato come una misura medico specifico che mira a ridurre l'aumento del rischio di complicanze tardive. Ma se più esercizio fisico contribuisce effettivamente a prevenire malattie legate all'ipertensione o almeno ritardare il loro esordio è stato sufficientemente studiato. Al fine di fornire una migliore consulenza ai pazienti con ipertensione, sono quindi necessari studi clinici informativi.

Questo è il risultato di un rapporto pubblicato dall'Istituto tedesco per la qualità e l'efficienza e la sanità (IQWiG) il 22 settembre, 2010.

Pacchetto commissione globale sull'ipertensione




Questa relazione è parte di un pacchetto completo commissione assegnato dal comitato misto federale (G-BA), in cui il beneficio di varie strategie di trattamento non farmacologico per l'ipertensione essenziale era essere valutato. Questo è il tipo più comune di ipertensione, per i quali non chiara causa può essere trovata.

Le persone con un aumento della pressione sanguigna ricevono consigli molto ben intenzionata, per esempio, di adottare strategie di gestione dello stress, fumare meno e bere meno alcolici. Queste misure sono anche raccomandato nelle linee guida di pratica clinica. IQWiG ha già completato le relazioni sulle questioni su come una riduzione del peso e l'assunzione di sale influenzano la pressione sanguigna.

Quello che dovrebbe "più esercizio fisico" realizzare?

I pazienti con ipertensione hanno un aumentato rischio di alcune malattie del cuore e del sistema circolatorio. Strokes, attacchi di cuore e anche insufficienza renale sono più comuni nelle persone con ipertensione rispetto a quelli senza questo disturbo.

I ricercatori IQWiG erano quindi particolarmente interessati in primo luogo, per sapere se le persone con ipertensione, esercitando più, può effettivamente ridurre il rischio di attacchi di cuore o ictus, per esempio, e in secondo luogo, per determinare come più esercizio fisico influisce sulla loro salute connessi qualità di vita.

Gli studi inclusi solo pochi partecipanti

I ricercatori hanno cercato di studi in cui i volontari con ipertensione sono stati assegnati in modo casuale a due gruppi. I pazienti nel gruppo di intervento era stato consigliato di fare più esercizio fisico per un periodo di tempo più lungo (ad esempio il ciclismo, corsa, trekking, nuoto), mentre quelli del gruppo di controllo non era stato dato questo consiglio. Inoltre, sono stati considerati solo gli studi della durata di 24 settimane o più.

Nel complesso, IQWiG ei suoi esperti esterni inclusi 8 studi controllati randomizzati della durata di 6 a 12 mesi nella valutazione. Gli studi erano relativamente piccole; più compreso un massimo di 20 persone per gruppo di studio. Inoltre, la maggior parte degli studi sono stati soggetti a pregiudizi, che ha notevolmente limitato il loro valore informativo.

Gli effetti collaterali non indagati

Come la valutazione ha mostrato, gli studi considerati nella relazione consentono alcuna conclusione sugli aspetti del beneficio di una maggiore attività fisica in ipertensione rilevanti-paziente. Gli studi non hanno fornito risultati sufficienti, né sulla mortalità, le malattie del cuore e del sistema circolatorio (morbilità cardiovascolare), e insufficienza renale (malattia renale allo stadio terminale), né sulla qualità di salute di vita correlata. Dati sufficienti sono stati carenti sugli effetti collaterali (eventi avversi): il maggior numero di pazienti anziani affetti da ipertensione che potrebbero potenzialmente avere un più alto rischio di caduta o di ferire se stessi.

Pressione arteriosa sistolica abbassata

Al contrario, in tutti gli studi sono stati analizzati gli effetti dell'esercizio sulla pressione arteriosa. I dati mostrano che l'aumento dell'attività fisica potrebbe abbassare il valore sistolico (superiore) da 5 a 8 mmHg. Al contrario, nessuna differenza tra i gruppi di trattamento sono stati mostrati per il valore diastolica (inferiore). Tuttavia, i ricercatori non possono prevedere con sicurezza se la riduzione del valore sistolica è a lungo termine e che gli effetti sulla salute sono. Una riduzione della pressione sanguigna è un'indicazione che il rischio di complicazioni tardive può essere ridotta. Tuttavia, è ben noto per quanto riguarda i farmaci che anche se i farmaci sono ugualmente efficaci nel ridurre la pressione sanguigna, possono ancora riescono prevenzione di complicazioni tardive come danno cardiaco altrettanto bene, e producono anche diversi effetti collaterali.

Inoltre, non è stato possibile concludere gli studi se i partecipanti potessero ridurre l'assunzione di pressione sanguigna abbassamento farmaci attraverso l'esercizio più spesso.

Consigli su cambiamenti di stile di vita anche indagato in studi

"Per evitare equivoci: la nostra conclusione non è che più esercizio fisico è inutile o addirittura dannoso è," dice il Professor Dr. med. Jьrgen Windeler, direttore di IQWiG. "Tuttavia, è un fatto che fa riflettere che i farmaci per abbassare la pressione del sangue sono stati testati in decine di grandi studi, ma sappiamo ancora poco sui vantaggi e gli svantaggi di attività fisica, anche se le associazioni professionali nazionali e internazionali hanno raccomandato questa misura per un lungo tempo. " Questo squilibrio deve essere corretto. "Consulenza pazienti con ipertensione di esercitare più spesso significare un cambiamento sostanziale nel loro stile di vita, i pazienti devono sapere se essi beneficiano di questo."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha