Bere un 12-once dolcificata con zucchero soft drink al giorno può aumentare il rischio di diabete di tipo 2 del 22 per cento, studio suggerisce

Aprile 16, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La ricerca è da Dr Dora Romaguera, Dr Petra Wark e Dr Teresa Norat, Imperial College di Londra, Regno Unito, e colleghi.

Poiché la maggior parte della ricerca in questo campo è stata condotta nelle popolazioni del Nord America, gli autori hanno voluto stabilire se un legame tra consumo di bevande dolci e diabete di tipo 2 esisteva in Europa. Hanno usato i dati sul consumo di succhi di frutta e nettari, zuccherate bevande analcoliche e bevande analcoliche dolcificate artificialmente raccolti in otto coorti europei partecipanti al Studio prospettico europeo sul cancro e nutrizione (EPIC studio, Regno Unito, Germania, Danimarca, Italia, Spagna, Svezia , Francia, Italia, Paesi Bassi) ***, che copre circa 350.000 partecipanti.




Come parte del progetto InterAct, i ricercatori hanno fatto uno studio che ha incluso 12.403 casi di diabete di tipo 2 e di un caso sub-coorte di 16.154 individuati all'interno EPIC. I ricercatori hanno scoperto che, dopo aggiustamento per fattori confondenti, il consumo di un 12 once (336ml) porzione di soft drink zuccherate al giorno aumenta il rischio di diabete di tipo 2 del 22%. Questo aumento del rischio è sceso leggermente al 18% quando l'assunzione totale di energia e l'indice (BMI) di massa corporea sono stati contabilizzati **** (entrambi i fattori che si pensa di mediare l'associazione tra dolcificata con zucchero di soft drink e l'incidenza del diabete). Questo potrebbe indicare che l'effetto di zuccherate bibita sul diabete va oltre il suo effetto sul peso corporeo.

Gli autori hanno anche osservato un aumento statisticamente significativo dell'incidenza di diabete di tipo 2 relative al zuccherata artificialmente consumo di bevande analcoliche, ma questa associazione significativa è scomparso dopo aver preso in considerazione l'indice di massa corporea dei partecipanti; questo probabilmente indica che l'associazione non è stata casuale, ma guidato dal peso dei partecipanti (cioè i partecipanti con un peso corporeo superiore tendono a segnalare un maggior consumo di bevande dolcificate artificialmente, e sono anche più probabilità di sviluppare il diabete). Succhi di frutta pura e nettare ***** consumo non era significativamente associato con l'incidenza del diabete, ma non è stato possibile utilizzare i dati disponibili a studiare separatamente l'effetto di succhi 100% puri da quelli con zuccheri aggiunti.

Gli autori dicono che il maggior rischio di diabete tra zuccherate consumatori di bevande analcoliche in Europa è simile a quella che si trova in una meta-analisi di studi precedenti condotti soprattutto in Nord America (che ha trovato un aumento del rischio di diabete di tipo 2 del 25% associata ad una 12 once incremento giornaliero di consumo di bevande zuccherate).

Dr Romaguera conclude: "Dato l'aumento del consumo di bevande dolci in Europa, messaggi chiari sugli effetti malsana di queste bevande dovrebbe essere data alla popolazione."

Note

* L'aumento del rischio del 22% è per ogni zucchero zuccherato bere 12 once in più, così si applicherebbe a qualcuno che aveva 1 drink contro qualcuno che aveva 0, o qualcuno che aveva 2 bevande contro qualcuno che aveva 1, etc.

** Il consorzio InterACT sta indagando, tra le altre cose, i fattori nutrizionali e attività fisica per studiare l'associazione di comportamenti di attività nutrizionali, dietetici e fisici con diabete incidente nello studio caso-coorte nidificato e contribuire all'analisi delle interazioni gene-stile di vita . Si tratta di una suddivisione dello studio EPIC, che è stato progettato per studiare le relazioni tra dieta, stato nutrizionale, stile di vita e fattori ambientali e l'incidenza del cancro e di altre malattie croniche.

*** I centri coinvolti sono stati Francia, Italia, Spagna, Danimarca, Regno Unito (Oxford, Cambridge), Olanda (Bilthoven, Utrecht), Germania (Heidelberg, Potsdam), Svezia (Umea, Malmo)

**** Info extra da Dr Romaguera: Il dato del 22% è utilizzato come linea superiore perché è ampiamente accettata dalla comunità scientifica che questi modelli non devono essere regolate per BMI. Nel confronto meta-analisi con altri studi provenienti dagli Stati Uniti, il rischio è questi studi non è regolato dalla BMI. Ciò permette di confrontare le due serie di risultati (25% aumento del rischio negli studi nordamericani contro il 22% in Europa).

***** nettari (UK e USA definizione) sono succhi di frutta che sono stati diluiti in una certa misura e possono contenere additivi (zucchero o dolcificanti)

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha