Binge drinking frequente è associata a sintomi di insonnia in adulti più anziani

Marzo 17, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio suggerisce che binge drinking frequente è associata a sintomi di insonnia in adulti più anziani.

I risultati mostrano che, nel complesso, il 26,2 per cento dei partecipanti ha avuto due o meno giorni binge drinking a settimana, in media, e del 3,1 per cento aveva più di due giorni alla settimana, in media. Dopo aggiustamento per variabili demografiche, condizioni mediche, e sintomi depressivi elevati, i partecipanti che binged su una media di più di due giorni a settimana ha avuto un 84 per cento più probabilità di aver segnalato un sintomo insonnia rispetto ai non bevitori binge.

"E 'stato un po' sorprendente che spesso binge drinking (più di 2 giorni binge drinking a settimana, in media), ma non binge occasionale potabile (più di zero, ma meno di 2 giorni binge drinking a settimana, in media) ha avuto una significativa associazione con sintomi di insonnia auto-riferito ", ha detto l'autore Sarah Canham, PhD, borsista postdottorato in tossicodipendenza Epidemiologia, John Hopkins University, Bloomberg School of Public Health, Dipartimento di Salute Mentale a Baltimora, Md.




L'abstract ricerca è stata pubblicata di recente in un supplemento online della rivista SONNO, e Canham presentato i risultati Lunedì 3 giugno, a Baltimora, Md., Al SONNO 2013, la riunione annuale 27 della Associated Professional Sleep Societies LLC.

Lo studio ha coinvolto 4.970 residenti in comunità adulti età 55 e più anziani dall'onda dello Studio salute e la pensione che hanno riferito di aver mai consumato alcol, e che avevano completato tutti binge drinking e domande insonnia legati 2004. I partecipanti hanno riportato il numero di giorni in cui avevano "quattro o più bevande in una sola occasione" nei precedenti tre mesi. Le risposte sono state utilizzate per calcolare il numero medio di binge drinking giorni a settimana, che era il predittore primario. I partecipanti hanno inoltre segnalato la frequenza di difficoltà ad addormentarsi, difficoltà a mantenere il sonno, svegliarsi troppo presto o sensazione unrested al mattino. Quelli segnalare uno di questi "la maggior parte del tempo" sono stati considerati avere un sintomo insonnia, che serviva come il risultato.

Secondo gli autori, questo è il primo studio a loro conoscenza che esamina binge drinking e la sua associazione con i sintomi di insonnia in adulti più anziani.

"I medici e gli operatori sanitari devono essere consapevoli e discutere l'uso di alcol con i loro pazienti più anziani, in particolare quelli che riportano il sonno poveri", ha detto Canham. "Comportamenti binge drinking può essere un obiettivo appropriato per migliorare il sonno poveri."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha