Biodegradabile Nanoballs per fornire farmaci direttamente alle cellule tumorali

Maggio 18, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Ricercatore olandese Cristianne Rijcken ha sviluppato un nuovo tipo di nanoparticelle biodegradabili. Le strutture sferiche possono incapsulare diversi farmaci liposolubili, che rende più facile per bersaglio tessuto tumorale. Questi nanoballs sono altamente promettenti vettori per il rilascio controllato di farmaci antitumorali. Rijcken recentemente ottenuto il suo dottorato di questa ricerca dell'Università di Utrecht.

Farmaci antitumorali a volte hanno effetti collaterali molto dannosi perché non distinguono tra tumori e tessuti sani. Tuttavia incapsulando questi farmaci in nanoparticelle, che più frequentemente finiscono nel tessuto di destra. A causa della natura biodegradabile delle nanoparticelle, il farmaco viene rilasciato solo una volta che le particelle abbattere. Il periodo di analisi può essere regolata utilizzando diversi componenti per le nanostrutture.

Pacchetti di droga




Le nanoparticelle sono costituiti da polietilene glicole (PEG), catene che sono attaccati ai componenti di recente sviluppo: derivati ​​lattici di polymethacrylamides. Queste nuove catene possiedono la proprietà unica combinata di biodegradabilità e di sensibilità al calore.

Semplicemente riscaldare una soluzione acquosa di polimero, nanoparticelle sferiche compatte inferiore a 100 nanometri sono formate spontaneamente. La proprietà e vita utile delle cosiddette 'micelle stabilizzati' di Rijcken può essere completamente controllato modificando i componenti.

Gli esperimenti hanno dimostrato che i vari tipi di farmaci antitumorali liposolubili possono essere racchiusi nel nucleo di queste micelle. Le sostanze chiusi sono stati rilasciati solo dopo che i gruppi di acido lattico nel polimero erano state scisse, provocando le nanoparticelle a cadere a pezzi.

I nanoballs stabilizzati accumulati in misura maggiore nei tumori di topi-tumorali trasportano rispetto micelle tradizionali. Le nuove nanostrutture esposti senza effetti collaterali e sono completamente biodegradabili, mentre i prodotti in corso con farmaci antitumorali spesso contengono anche altre sostanze tossiche.

Ulteriori ricerche

Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare la circolazione del sangue e tumori accumulo di micelle contenenti droga. Inoltre, lo sviluppo di nuovi componenti come blocchi di costruzione per le nanoparticelle permette una regolazione ancora più accurata del rilascio specificità e farmaci.

Questa ricerca è stata finanziata dalla Technology Foundation STW.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha